in ,

Pasta e falsi miti: i carboidrati fanno ingrassare?

Negli ultimi anni sono diventate sempre più in voga diverse diete dimagranti a base proteica (dieta Dukan, dieta Atkins) che suggeriscono di limitare il consumo dei carboidrati poiché sarebbero tra le sostanze che fanno ingrassare. Questo motivo e il crescente numero di persone che soffre di intolleranze alimentari (ad esempio legato al glutine o al grano) avrebbe diminuito la popolarità del pasta in madrepatria. Sono però davvero i carboidrati e quindi la pasta a fare ingrassare?

C’è da dire che mangiare 100 gr di pasta al giorno fornisce un apporto energetico di circa 360 kcal di cui il 70% circa sotto forma di carboidrati complessi, un 10-13% di proteine e una minima parte di grassi: la pasta quindi ha un’importante funzione energetica per l’organismo. E’ per questo che molti esperti sconsigliano le diete a base proteica che porterebbero l’organismo in un costante stato di “emergenza”, andando a pescare dai carboidrati immagazzinati dal corpo come riserva. Molto sta invece nella quantità di calorie che si consuma durante la giornata che sarebbe tra le cause dell’obesità. E’ per questo che prima di seguire una qualsiasi dieta è consigliabile consultare uno specialista.

Proprio lo scorso anno, in occasione del World Pasta Day & Congress 2015 (25-27 ottobre 2015 ) è stata approvata e firmata da alcuni rappresentanti della comunità scientifica internazionale la Dichiarazione di Consenso “Healthy Pasta Meal” che spiega l’importanza della pasta nell’alimentazione. Proprio nel testo scientifico è stato ribadito che “diete che promettono il calo ponderale possono demonizzare un’ampia gamma di grassi, proteine e carboidrati sani. Tuttavia tutti e tre questi macronutrienti sono necessari, nel giusto equilibrio, per conseguire una dieta personale sana che chiunque può seguire nel corso di tutta la propria vita. Inoltre diete molto povere di carboidrati possono non essere sane, soprattutto nel lungo periodo” e continua al punto successivo che “la pasta dà un maggiore senso di sazietà più a lungo. Se la porzione è corretta e il condimento non è troppo calorico, un piatto di pasta può avere un contenuto di calorie moderato”.

Credit Foto: Timolina / Shutterstock

Praga cosa vedere in 3 giorni

Praga: cosa vedere, mangiare e comprare in 3 giorni

Chi l'ha visto?

Chi l’ha visto? anticipazioni 13 gennaio 2015: Marco Vannini, Daniele Potenzoni e Giulia di Sabatino