in ,

Patente di guida: donna bocciata 110 volte all’esame di teoria

Una ragazza londinese di 28 anni è stata bocciata ben 110 volte all’esame di teoria per conseguire la patente di guida. Un record assoluto il suo, che pur di imparare a guidare l’auto – riporta il Daily Mail – ha già speso 3.410 sterline per la sola iscrizione ai test scritti, ma invano. La donna vive in quartiere a sud-est di Londra, Southwark, e la sua tenacia è degna del miglior encomio.Patente di guida bocciatura

Viene da domandarsi, qualora riuscisse a superare l’esame di teoria, se dovrà incorrere negli stessi ostacoli anche quando si tratterà di mettersi alla guida di un’auto e superare l’esame pratico. La giovane 28enne, tuttavia, è in buona compagnia: un 30enne di Peterborough ha collezionato prima di lei ben 86 bocciature e un 41enne di Birmingham, 80.

“È essenziale che tutti i guidatori dimostrino di avere le giuste qualità, la conoscenza e l’attitudine a guidare in sicurezza. Le metodologie di esame, teorico e pratico, sono fatte tanto per essere sicuri che i candidati siano idonei alla guida, quanto per sapere che ne conoscano la teoria”, ha ribadito con fermezza un portavoce della Motorizzazione britannica.

cory monteith overdose

Cory Monteith, la prima overdose a 15 anni nel racconto choc di mamma Ann

Costa Concordia rigalleggiamento

Costa Concordia: raggiunto rigalleggiamento di 4 metri