in ,

Patto Salvini-Berlusconi ad Arcore: “Insieme siamo l’alternativa seria a un governo pericoloso”

Non ci va per il sottile il leader della Lega Matteo Salvini che, interrogato sull’incontro avuto ieri sera ad Arcore con il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi risponde: “Questo governo è incapace e pericoloso e quindi stiamo parlando di fare un’alternativa seria con chi ci sta”. L’asse con Berlusconi avrà dunque l’obiettivo di portare avanti “un lavoro alternativo a quello che stanno facendo Renzi e Alfano, che sono degli incapaci. Il problema dell’Italia è Renzi”, per cui “chiunque ci dà una mano a mandarlo a casa è benvenuto”

Nell’alleanza che si profila all’orizzonte il grande assente sarà Alfano; colluso, a parere di Berlusconi e Salvini, con il cattivo governo renziano; il leader del Carroccio liquida la questione dichiarando laconico che Alfano non è pervenuto. Al momento non è ancora stato ufficializzato il sodalizio tra Lega e Fi ma i beninformati sostengono che Berlusconi avrebbe chiesto a Salvini di correre insieme alla prossime elezioni creando una lista unica atta a convogliare i consensi di entrambi.

Terzo elemento che potrebbe unirsi sarebbe Fratelli d’Italia, secondo la visione del Cavaliere questa invincibile armata potrebbe superare il 30% dei consensi. E Bossi? Le sue osservazioni circa il meeting di ieri non sono così ottimistiche: “E’ una cena interlocutoria, prima o poi troveranno un accordo. Ma ora non sono pronti, per stringere intese devono esserci programmi scritti, non si può andare a caso. Salvini non rottamerà Berlusconi, non vedo oltretutto perché dovrebbe. Fi e il Carroccio proseguiranno per le loro strade. Una fusione non può esserci

 

Expo 2015 eventi 18 luglio

Milano Expo 2015: programma eventi di mercoledì 24 giugno

Laura antonelli, Claudia koll, biografia, autobiografia

Laura Antonelli: Claudia Koll dichiara “stava scrivendo la sua vita per curare le ferite dell’anima”