in ,

Paura in Tunisia, ucciso un agente: si teme un altro attentato

L’attentato all’Hotel Imperial Marhaba dello scorso 26 Giugno, dove persero la vita 38 persone, aveva scosso tutta la Tunisia e il mondo intero. Oggi a più di un mese di distanza torna la paura in Tunisia. Propria a Sousse, luogo dell’attentato sono stati avvertiti degli sparti la notte scorsa.

“Nel tardo pomeriggio tre poliziotti, in atto di recarsi al lavoro, sono stati oggetto di colpi di fucile da caccia sparati da due uomini a bordo di una grossa motocicletta nei pressi del ponte dopo l’incrocio della strada che porta a Msaken, a 7 chilometri da Sousse. Uno di loro è deceduto durante il trasporto all’ospedale, gli altri due non sono stati colpiti”. Queste le dichiarazioni del ministero dell’interno tunisino.

Nonostante non sia ancora stata data conferma dall’intelligence tunisina che si tratti di un attentato terroristico, la tensione e la paura nel Paese rimane alta. Il 3 luglio scorso il Parlamento aveva varato una legge anti terrorismo e proclamato lo stato di emergenza su tutto il territorio nazionale.

Sagre in Campania agosto 2015 da In Vico Veritas al Festival dei sapori

Sagre in Campania agosto 2015: da “In Vico Veritas” alla festa della birra, tra pizza fritta e pastiere

attentato cairo black bloc

Egitto, attentato al Cairo: black bloc rivendicano le bombe