in ,

Pavia sotto shock: morta donna denutrita pesava appena 15 chili, arrestato il compagno

Laura Carla Lodola è la donna di 55 anni morta in ospedale a Pavia, dove era stata ricoverata nei giorni scorsi in stato di gravissima denutrizione. Dall’ospedale è stato confermato che la donna pesasse poco più di 15 chili e le sue condizioni erano disperate. Era stata soccorsa dagli operatori del 118, chiamati dal suo convivente che, dopo essere stato interrogato dalla polizia in Questura, è stato arrestato.

Il sessantenne pavese, Antonio Calandrini, viveva con la donna in un appartamento in via Tasso, nel quartiere Città Giardino nei pressi del centro storico di Pavia. La scena che i soccorritori del 118 si sono trovati davanti aveva dell’incredibile, la donna a letto era ridotta uno scheletro e in condizioni igieniche inesistenti . La donna priva di conoscenza non si muoveva più, i sanitari del Pronto Soccorso hanno, dunque, segnalato il caso alla Polizia. I dettagli della vicenda sono tutti da approfondire, ma secondo quanto scrive La Provincia Pavese i vicini hanno dichiarato di avere sentito, nel tempo, urla provenire dall’appartamento

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

aereo viaggio

Cagnolino troppo piccolo per l’aereo: lo affoga nel bagno dell’aeroporto

giorni della merla

Previsioni meteo giorni della merla: arrivano il gelo, la neve e il freddo