in ,

Pechino Express 2016, intervista a Clizia Incorvaia: “i Coniugi sono i vincitori morali”

Durante l’ultima puntata di Pechino Express 2016, il pubblico ha assistito all’eliminazione dei Coniugi. Clizia Incorvaia ci ha raccontato perché lei e il marito Francesco Sarcina sono i vincitori morali della quinta edizione del reality game di Rai 2.

Avete rischiato di essere eliminati per ben 3 volte, fino a che non è arrivata l’eliminazione definitiva. Cosa è cambiato nel corso delle puntate?

“Siamo partiti bene e abbiamo finito da Dio, perché in realtà è accaduta la cosa più bella che potesse accadere, ovvero entrare nella vita delle persone, capire come vivevano e chi erano, quindi la nostra più grande vittoria è stata questa”.

Hai dichiarato che comunque i Coniugi hanno avuto la loro vittoria: perché?

“Siamo i vincitori morali. Abbiamo deciso di uscire in quella fase, quindi siamo arrivati volutamente un’ora e mezza dopo. Ci siamo fermati a mangiare tranquillamente, cosa che di solito non fai a quel punto della gara. Abbiamo pensato meno alla gara e abbiamo vissuto di più l’esperienza. Lo abbiamo fatto durante tutto il percorso, ma in quel momento lo abbiamo fatto proprio in modo assoluto. Abbiamo concluso nel miglior modo possibile, con una guida intellettuale, culturale e spirituale che è Roberto Giacobbo. Sono felice di averlo conosciuto e mi piacerebbe molto poter lavorare con lui”. 

I Socialisti e gli Innamorati non vedevano l’ora di eliminarvi: cosa non vi ha permesso di andare d’accordo?

“Beh i Socialisti mi adoravano, io so che sono la loro icona. Clizianator è fantastico, infatti ci ho giocato anche sui social. Invece tra gli Innamorati, beh Lory è una donna molto competitiva e vendicativa. Lei era molto concentrata sulla gara, quindi immaginavo che avrebbe fatto il nostro nome non appena ne avrebbe avuto la possibilità”. 

Avete sofferto molto la mancanza dei vostri comfort e di tutte le comodità di cui i paesi conosciuti durante il tragitto non dispongono?

Io non ci ho pensato neanche un attimo, perché ho un animo da scout. C’è stata qualche situazione di disagio, ma per il resto ci siamo adattati. Per esempio, una notte non abbiamo dormito, siamo rimasti fuori e siamo stati malissimo perché era davvero una situazione di emergenza. Abbiamo trovato gente meravigliosa, il che è appagante. Un viaggio così comunque ti permette di tornare allo stato più naturale e di liberare la tua follia. A livello umano mi ha dato moltissimo e ha ampliato il mio modo di vedere le cose”.

Non sono mancate le discussioni tra i Coniugi, tanto è vero che alcuni dei telespettatori di Pechino Express hanno criticato il vostro rapporto. Cosa rispondi?

“Dipende da come uno la vuole guardare, c’è anche un lavoro di montaggio televisivo che non dipende da noi ma che va considerato. Siamo una coppia viva, la passione e l’amore trasudano. Una coppia che si ama discute e si confronta. Le persone che hanno criticato non hanno mai amato. Francesco è il primo a dirmi che nel momento in cui smetteremo di discutere, la nostra relazione sarà già finita. Ho ricevuto molti messaggi da parte di persone che ci reputano una coppia pazzesca, perché hanno capito la nostra storia e il nostro modo di essere. Molti ci hanno difeso a spada tratta dicendo che si capisce che siamo una coppia che si ama, siamo un uomo e una donna a confronto”.

Ora che siete tornati alla normalità di tutti i giorni, credete che il vostro rapporto sia cambiato dopo aver condiviso un’esperienza del genere?

“Sicuramente si, come ha influenzato il mio modo di scrivere e fotografare. Ho un blog per mamme fashion dove per esempio ora propongo look più da vacanza, mentre prima facevo look super posati e romantici. E’ cambiata proprio la mia percezione di vedere la donna, una donna più naturale e libera, una donna con la D maiuscola che sa distinguersi. Come coppia, ne siamo usciti molto più forti, il che è una prova d’amore perché comunque la gara ti impone di stare a contatto con tua moglie 7 giorni su 7, 24 ore su 24, in più senza cibo, con il caldo e in condizioni non convenzionali”.

 

Pensioni 2018 quattordicesima

Premio di produttività 2017: detassazione e novità previste dalla Legge di Stabilità

programma erasmus 2017

Programma Erasmus cos’è e le novità del 2017