in ,

Pegida attacca Kinder: “No calciatori stranieri su confezione cioccolatini”

Il movimento tedesco antislamista Pegida si è opposto con forza alla iniziativa della Kinder Ferrero che, in occasione dei campionati Europi di calcio alle porte, ha pensato di personalizzare e impreziosire le confezioni dei famosi cioccolatini, raffigurandovi le immagini dei calciatori della nazionale tedesca da bambini.

Le contestate scatole di barrette Kinder – questo il motivo della polemica – raffigureranno, tra gli undici scelti, anche i calciatori Jérome Boateng e Ilkay Guendogan, rispettivamente di origine ghanese e turca. La scelta però non sarebbe andata di buon grado ai militanti del movimento xenofobo e anti-islamico, in quanto le immagini in questione non rappresenterebbero la ‘vera’ anima nazionale tedesca.

Come riporta l’Ansa, l’azienda Kinder Ferrero si è subito dissociata dalla loro posizione: “Ci distanziamo espressamente da ogni forma di odio razziale o discriminazione” – si legge sulla pagina Facebook ufficiale del marchio – “e non le accettiamo né le tolleriamo neppure nella nostra comunità di Facebook”.

Il riferimento esplicito è rivolto alle scritte apparse su una pagina Facebook di Pegida del Land Baden-Wuerrtemberg, dove i militanti del movimento hanno pubblicato messaggi xenofobi e intrisi di odio razziale invitando gli utenti a boicottare la Kinder e la produzione delle tanto amate barrette di cioccolato.

Champions League femminile

Finale Champions League femminile 2016, Lione-Wolfsburg domani a Reggio Emilia

detrazioni fiscali 2016, detrazioni fiscali 2016 animali, detrazioni fiscali animali domestici 2016, detrazioni fiscali 2016 spese veterinarie,

Detrazioni fiscali 2016 animali: come detrarre le spese del veterinario