in

Pensioni 2016 news oggi: Ape, esodati, precoci e usuranti tutte le regole per andare in pensione

Il provvedimento sulle pensioni che il Governo ha inserito nella legge di Stabilità che arriva in Parlamento si articola in sei misure di modifica della legge Fornero che attualmente regola il sistema previdenziale. La principale riguarda l’Anticipo pensionistico volontario al quale si può accedere avendo maturato 63 anni di età e almeno 20 anni di contributi e una pensione non inferiore a 700 euro lordi al mese. Poi c’è l’Anticipo pensionistico agevolato per alcune categorie di lavoratori bisognosi di maggiori tutele che potranno ricevere sotto forma di sussidio l’importo della futura pensione, per un massimo di 1.500 euro lordi al mese, fino a raggiungere l’effettiva età pensionabile che resta di 66 anni e 7 mesi. I costi di questo sussidio saranno a carico dello Stato.

LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2016!

L’altra misura riguarda i lavoratori precoci per i quali ci sarà la cancellazione delle penalizzazioni sull’uscita anticipata rispetto ai 62 anni, ma non quella dell’adeguamento alla speranza di vita. Per alcune categorie di lavoratori la pensione anticipata potrà arrivare con la cosiddetta Quota 41, cioè al raggiungimento dei 41 anni di contributi versati. Il requisito necessario è quello di avere versato almeno un anno di contributi prima del 19esimo anno di età. Per quanto riguarda l’elenco dei lavori gravosi che consentono l’accesso all’Ape social o alla Quota 41 se precoce vi potranno rientrare operai dell’industria estrattiva, dell’edilizia e della manutenzione degli edifici; conduttori di gru, di macchinari mobili per la perforazione nelle costruzioni; conciatori di pelli e pellicce; conduttori di convogli ferroviari e personale viaggiante; conduttori di mezzi pesanti e camion; professioni sanitarie infermieristiche ed ostetriche ospedaliere con lavoro organizzato in turni; addetti all’assistenza personale di persone in condizioni di non autosufficienza; professori di scuola pre-primaria; facchini, addetti allo spostamento merci ed assimilati; personale non qualificato addetto a servizi di pulizia; operatori ecologici e altri raccoglitori e separatori rifiuti.

Oltre a ciò c’è l’ottava salvaguardia per altri 27.700 lavoratori esodati, alcune migliorie per la platea dei lavori usuranti, la possibilità di cumulo gratuito dei contributi versati in differenti gestioni previdenziali. Infine c’è l’adeguamento delle pensioni minime con l’incremento dell’importo minimo per la no tax area e l’ampliamento della platea dei beneficiari della quattordicesima mensilità. Mentre non è stata inserito nulla riguardo alla proroga del regime Opzione Donna.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

rischiatutto facebook

Programmi tv stasera 27 Ottobre: Rischiatutto e Il Segreto

Florenzi infortunio Sassuolo

Florenzi infortunio Sassuolo-Roma: ultime news sulle condizioni e i tempi di recupero