in

Pensioni 2016 news oggi: flessibilità, Cesare Damiano contrario ad alzare l’età pensionabile

Qualche giorno fa la banca centrale tedesca, Bundesbank, ha ipotizzato per la Germania una modifica del sistema pensionistico aumentando l’età pensionabile fino a 69 anni entro il 2060. Com’era prevedibile questa notizia ha avuto abbastanza risonanze nel dibattito incorso nel nostro Paese a proposito della riforma della Legge Fornero. Il presidente della Commissione Lavoro alla Camera, Cesare Damiano, ha reagito: “Noi informiamo la Bundesbank che gli italiani nel 2046, cioè 14 anni prima di quello che si vorrebbe per i tedeschi, per andare in pensione dovranno avere almeno 69 anni e 5 mesi di età, stante le attuali normative previdenziali”.

LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2016!

Al contrario l’ex ministro del Lavoro crede che: “Forse la medicina non è quella di alzare continuamente l’età pensionabile e popolare le aziende di anziani, ma quella di rendere flessibile il sistema e prevedere un’integrazione al minimo alle pensioni dei giovani penalizzati dalla precarietà delle carriere discontinue”.

Comunque anche in Germania la proposta della Bundesbank ha trovato reazioni critiche. Il vicecancelliere Sigmar Gabriel, esponente della SPD, ha commentato sarcasticamente che se fosse un componente della Banca Centrale potrebbe condividere quest’idea, poiché si tratta di soggetti che hanno lauti compensi non sopportano pesanti carichi di lavoro e la loro pensione sarà molto elevata.“Invece un artigiano, una commessa, un’infermiera del reparto geriatrico pensano che sia un’idea stupida. E io penso la stessa cosa”.

mogol compleanno

Mogol compie 80 anni, tanti auguri all’autore di grandi capolavori della musica italiana

Aggiornamento android marshmallow smartphone

Aggiornamento Android Marshmallow 6.0 news: quali device lo riceveranno? Samsung, HTC, LG, Huawei, Sony e Asus