in

Pensioni 2016 news oggi: flessibilità e pensioni precoci, la discussione è vicina a una svolta?

Sì alle misure a favore della flessibilità in uscita: ma quando sarà possibile avere notizie più certe? Come si evince dal gruppo Facebook “Lavoratori precoci uniti a tutela dei propri diritti”, sono in tanti a interrogarsi sulla tempistica di questi provvedimenti: tempistica che deve essere necessariamente calcolata nel breve termine, se le misure nate dal confronto tra Governo e sindacati vogliono essere tradotte in tempo all’interno del pacchetto previdenza che sarà inserito, a questo punto con ogni probabilità, nella Legge di Stabilità.

L’ultima notizia è arrivata dal sottosegretario Tommaso Nannicini, che proprio ieri a margine di un convegno UIL ha parlato di un tavolo politico tra Governo e parti sociali, da calendizzare tra la fine di luglio e gli inizi di agosto. Notizia che è stata accolta con soddisfazione, tra gli altri, anche da Cesare Damiano, che ha parlato di “totale consenso”“Il fattore tempo – ha rimarcato l’onorevole – è fondamentale: bisogna concludere questo confronto tra Governo e sindacati con un accordo, prima che si entri nel ‘vortice’ del Referendum sulla Costituzione”.

SCOPRI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2016!

L’occasione ha permesso al Presidente della Commissione Lavoro alla Camera anche di rimarcare le proprie proposte, ovvero l’esigenza di anticipare di 4 anni l’uscita dal mondo del lavoro, senza penalizzazioni per alcune categorie deboli (precoci, disoccupati, addetti a lavori usuranti e invalidi). Per quanto riguarda gli altri lavoratori, il prestito pensionistico “deve avere costi vicini allo zero per chi sta entro la soglia dei 2.000 euro lordi mensili di pensione”. Altre due proposte riguardano il ricongiungimento non oneroso di gestioni diverse e l’incremento della 14esima per chi percepisce assegni fino a 700 euro mensili.

Resta sul tavolo il discorso dello stock finanziario da predisporre per la copertura di queste misure, la cui presenza è stata confermata dal ministro del Lavoro Poletti, ma di cui non si conosce ancora l’esatto ammontare.

In apertura: foto tratta dalla pagina Facebook “Lavoratori precoci uniti a tutela dei propri diritti”

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

Belen Borriello 2016, la Rodriguez e Marco appassionati come non mai: le foto da Ibiza

Classifica Itunes Italia oggi, cambia la top10: entra Jovanotti, sorpresa Gabry Ponte