in

Pensioni 2016 news oggi: flessibilità in uscita o mobilitazione, dalla CGIL un nuovo monito

Quali misure ipotizzate per la flessibilità in uscita saranno effettivamente inserite nel “pacchetto” della riforma previdenziale? Mentre cresce l’attesa per l’incontro di venerdì 29 luglio 2016 che vedrà seduti al tavolo sindacati ed esponenti del Governo, tra cui il Sottosegretario Tommaso Nannicini e il ministro del Lavoro Giuliano Poletti, in tanti si stanno interrogando su tempistiche e modalità con cui si concretizzerà la riforma delle pensioni.

L’ultima voce si è alzata dalla CGIL, e precisamente dal Segretario di SPI-CGIL Ivan Pedretti, che sul suo profilo Facebook ha pubblicato un video in cui enuncia le varie richieste del sindacato in materia previdenziale. La flessibilità in uscita, l’allargamento della no tax area (che sarebbe equiparata a quella dei lavoratori dipendenti), un intervento di allargamento sulla quattordicesima e la rivalutazione delle pensioni sono alcune delle azioni che domanda a gran voce il sindacato. La tutela del potere d’acquisto delle pensioni è un altro tema su cui pone l’attenzione il sindacalista, dal momento che “le pensioni sono calate del 30% negli ultimi anni”.

LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2016!

Per i pensionandi, invece, “dovrebbero essere previsti interventi per i precoci” così come per chi svolge lavori usuranti; l’aspettativa di vita, sempre secondo le parole di Pedretti, dovrebbe essere bloccata a 67 anni per gli usuranti, coinvolgendo a seguire altre platee di lavoratori. Il grande interrogativo posto dal sindacato riguarda l’ammontare delle risorse messe a disposizione dal Governo per garantire la copertura di queste misure (sulla cui entità, aggiunge UrbanPost, sono trapelate al momento solo alcune indiscrezioni). “Per noi, se non ci saranno delle risorse, bisognerà di nuovo iniziare a mobilitarci”: queste le parole di Pedretti, che sembrano fare eco a quelle pronunciate da Maurizio Landini la scorsa settimana.

Tutta l’attenzione, dunque, è concentrata sull’incontro di venerdì prossimo, che dovrebbe anche definire il quantitativo delle risorse finanziarie messe in gioco.

In apertura: foto tratta dalla pagina Facebook “Lavoratori precoci uniti a tutela dei propri diritti”

Replica Cherry Season puntata 27 Luglio 2016: ecco dove vedere l’episodio

Aggiornamento windows 10 mobile news

Aggiornamento Windows 10 Anniversary: ecco la data di uscita e le novità sull’update