in

Pensioni 2016 news oggi: flessibilità, precoci e usuranti, segnali incoraggianti da Tommaso Nannicini

Quali misure saranno comprese, e quali invece, escluse, dalla riforma previdenziale? Mentre si resta in attesa degli incontri decisivi di settembre che vedranno sedersi al tavolo Governo e sindacati, si rincorrono le ipotesi sugli strumenti che potrebbero essere messi in atto e sulla loro sostenibilità economica. In nome di una maggiore equità sociale, il Governo sta passando in rassegna una serie di misure: dal bonus contributivo per i precoci all’estensione dei tipi di lavoro usurante, fino all’adeguamento delle pensioni minime. Proprio nelle ultime ore si è ipotizzato l’anticipo dell’Ape rispetto alla legge di Stabilità, provvedimento che consentirebbe di mettere in atto quanto prima tutti gli accordi necessari con le assicurazioni e le banche, permettendo ai pensionandi che lo desiderano di usufruire della misura fin dal marzo 2017.

LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2016!

Resta, quindi, la speranza. Gli ultimi segnali incoraggianti sono arrivati da Tommaso Nannicini, Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio di Ministri, che rispondendo alla lettera di G.N. – una lavoratrice appartenente al gruppo Facebook “Lavoratori precoci a tutela dei propri diritti” – ha ringraziato per primo i lavoratori, che da tempo gli inviano mail “piene di spunti preziosi” e “molto utili per avere il polso dei problemi reali”. Il bocconiano precisa che talvolta “resta il rammarico per non riuscire a risolvere tutte le casistiche che vengono segnalate e che lo meriterebbero”, a causa di “vincoli finanziari o politici che è difficile far quadrare”. Infine, le parole che possono essere prudentemente considerate come un segnale positivo e di apertura da parte del Governo: “Spero che dalla prossima legge di bilancio ci sarà qualche prima risposta concreta per lavori usuranti, precoci, abolizione ricongiunzioni onerose, etc.”. Certo, come sottolineato da alcuni precoci che hanno commentato il post, non c’è da illudersi, anche se pare che il prof. Nannicini – che, ricordiamo ai lettori, ha voluto incontrare personalmente il gruppo in passato – sia uno dei pochi personaggi politici ad essersi conquistato il favore di questa platea di pensionandi.

In apertura: foto di Tommaso Nannicini – Image Credits Ludopoggi/Wikimedia Commons

Feste paesane Campania 2016

Sagre in Campania settembre 2016: in festa tra struppoli, rane fritte e pesto alla nocciola

pokemon go, pokemon go gioco, pokemon go nomi bambini, pokemon go mania, pokemon go moda,

Pokemon Go: la moda dei nomi per bambini ispirati al gioco