in

Pensioni 2016 news oggi: lavoratori precoci lottano per la Quota 41 e raccolgono sostegni

Gli approfondimenti sul tema delle pensioni a cui ha fatto riferimento il ministero del Lavoro, per motivare il rinvio al 27 settembre dell’incontro Governo-sindacati, riguardano in particolare la spinosa questione dei lavoratori precoci. La Cgil, attraverso il suo segretario Susanna Camusso, chiede che sulla misura per i precoci si guardi principalmente “Ai criteri e non alle considerazioni economiche, altrimenti si creano ingiustizie”, con riferimento palese alla precedente vicenda degli esodati.

LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2016!

Il bonus contributivo ipotizzato dal Governo non è ritenuto sufficiente dalla categoria dei precoci poiché restringerebbe di molto la platea dei beneficiari. Perciò questi lavoratori riuniti nel gruppo Facebook “Lavoratori precoci uniti a tutela dei loro diritti”, proseguono la battaglia per la Quota 41, o comunque per un significativo abbassamento dell’attuale limite dei 42 anni e 10 mesi  per gli uomini e di 41 e 10 mesi per le donne. Sulla loro pagina social i lavoratori hanno scritto: “Siamo stati ricevuti a Montecitorio Dal Presidente di SEL On.Scotto e dall’On. Placido.
Abbiamo spiegato le ragioni della nostra lotta, anche se ne erano a conoscenza, visto che i 41unisti ormai sono entrati a pieno titolo in tutte le trattative ed in tutte le stanze del potere. Ci hanno assicurato tutto il loro appoggio ed hanno preso l’impegno, nel caso ce ne fosse bisogno, che presenteranno degli emendamenti e delle interrogazioni per aiutarci ad ottenere quello che è un nostro sacrosanto diritto”.

Motivati sempre più a non mollare hanno spiegato di avere il sostegno di diversi parlamentari: “Abbiamo incontrato e parlato anche l’on. Titti Di Salvo, che ci ha spronato a continuare nella nostra lotta e “a rompere le scatole” a tutti indistintamente”. Infine hanno aggiunto di avere ricevuto l’appoggio dell’onorevole Davide Tripiede.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

soldi terroristi parigi in italia

Attentati Parigi news: i soldi dei terroristi giunti anche in Italia, indagini in corso

squadra antimafia 8 anticipazioni

Replica Squadra Antimafia 8 terza puntata: ecco dove vedere il video integrale