in

Pensioni 2016 news oggi: lavoratori precoci e Quota 41 pronti a manifestare e a dare nuova spinta alla vertenza

I lavoratori precoci si apprestano a scendere in piazza per manifestare il loro forte malcontento rispetto a quanto sintetizzato nel verbale sottoscritto da Governo e sindacati per la parte che li riguarda. Giorno 18 ottobre questi lavoratori si ritroveranno davanti Piazza Montecitorio anche per valutare l’unità del gruppo che da diverso tempo si batte per ottenere la possibilità di andare in pensione con 41 anni di contributi senza limiti di età e senza penalizzazioni.

LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2016!

Nel verbale, invece, Governo e sindacati hanno definito lavoratori precoci coloro che abbiano versato almeno un anno di contributi prima del compimento del 19esimo anno di età. Determinando così il fatto che che molti di questi lavoratori resterebbero fuori dalla platea dei precoci e dai provvedimenti che li riguarderebbero. Il Governo con la motivazione che la Quota 41 per tutti i lavoratori precoci sarebbe risultata molto costosa, potendo impegnare solo una limitata parte di risorse nel pacchetto previdenza, che per quest’anno si dovrebbe attestare sui due miliardi, ha voluto inserire il duplice requisito dei dodici mesi di contributi versati entro il 19esimo anno di età, e quello dello svolgimento di attività lavorative rientranti tre quelle che saranno individuate come gravose con lo scopo proprio di ridurre il numero dei beneficiari

Ora il gruppo Facebook “Lavoratori precoci a tutela dei propri diritti” è costretto a misurarsi con questa iniziativa che da un lato riconosce il principio del lungo periodo di contribuzione, dell’età di ingresso dell’età lavorativa, ma dall’altro delimita il riconoscimento con due requisiti aggiuntivi entrambi da possedere congiuntamente. Il giorno della manifestazione si comincerà a rendere visibile la nuova spinta alla vertenza.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

La storia della Piramide di Roma

Roma: la Piramide che non vi sareste aspettati, tra storia, curiosità e misteri

Rottura crociato

Rottura legamento crociato anteriore: operazione, riabilitazione e tempi di recupero