in

Pensioni 2016 news oggi: Opzione Donna e Quota 41, Tommaso Nannicini e le prospettive dopo il referendum

La riforma delle pensioni approvata dalla Camera, ha introdotto diverse novità che consentono una maggiore flessibilità in uscita dal mondo del lavoro, ora gli scenari sul percorso della riforma delle pensioni contenuta nella Legge di Stabilità approvata già dalla Camera dipendono anche dall’esito della consultazione referendaria del prossimo 4 dicembre. In caso di vittoria del sì, con l’eventuale continuità del governo di Matteo Renzi, con ogni probabilità verrebbe confermato quanto fatto finora o con qualche piccola modifica con il passaggio al Senato dopo le riflessioni sui risultati del referendum, mentre altri pensano che se si va a successive politiche in primavera, tante cose potrebbero essere destinate a cambiare.

LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2016!

Il sottosegretario Tommaso Nannicini che ha coordinato il gruppo di lavoro sulle pensioni, pur avendo lasciato aperto qualche piccolo spazio alle modifiche, più volte ha ripetuto che non si potrà fare di più. In ciò gli ha fatto eco il viceministro dell’Economia, Enrico Morando, affermando che nel breve non c’è la prospettiva di novità per le pensioni.

Tommaso Nannicini ha avanzato l’ipotesi di una forma di anticipo pensionistico per le lavoratrici che non sono rientrate nella proroga di Opzione Donna, così anche di un’incentivazione per le future pensioni dei giovani basate sul sistema contributivo.

Seguici sul nostro canale Telegram

massimo bossetti motivazioni sentenza appello

Caso Yara, news ‘piste alternative’: criminologo di Bossetti chiama in causa il padre di Yara

android

Aggiornamento Android 7.0 Nougat, 6.0 Marshmallow Samsung Galaxy S7, S7 Edge e Galaxy S5: implementate Filtro Luce Blu e funzionalità Always On Display