in

Pensioni 2016 news oggi: ottava salvaguardia, approvazione prima della legge di Bilancio? Strenua attesa degli esodati

I lavoratori esodati rimasti fuori dalle precedenti misure di tutela, recentemente si sono appellati al governo di Matteo Renzi sollecitando l’ottava e definitiva salvaguardia prima dell’approvazione della legge di Bilancio. La Rete dei Comitati degli Esodati, ora attende che la Commissione Lavoro riprenda l’esame del Ddl sull’ottava salvaguardia, dopo che l’Inps ha chiuso la precedente tutela. In un post sui profili Facebook dei vari gruppi di esodati, il portavoce Francesco Flore ha postato uno scritto in cui chiarisce i vari passaggi: “Nelle scorse settimane sono riprese le pressioni della Rete per l’ottenimento dell’approvazione dell’Ottava Salvaguardia prima della Legge di Bilancio. Abbiamo ripetuto il nostro appello a Governo e Parlamento ed INPS intensificando in merito i contatti con i nostri interlocutori istituzionali ed a breve avremo alcuni incontri di rilievo dei quali daremo conto puntualmente.
Pare che l’INPS abbia chiuso la Settima Salvaguardia ed abbia fornito i numeri delle sette precedenti al Ministero del Lavoro che le sta rielaborando i dati per chiudere in tempi brevi la nota Conferenza dei Servizi che dovrà certificare i risparmi conseguiti e da utilizzarsi per l’Ottava.
La prossima settimana la Commissione Lavoro dovrebbe riprendere l’esame del DDL dell’Ottava che proseguirà nelle successive settimane per chiudersi nel momento in cui il rappresentante del Governo si esprimerà in merito alla stessa nel corso dei lavori della Commissione”.

LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2016!

Sulle future iniziative della Rete dei Comitati degli esodati: “Siamo in costante contatto con le Organizzazioni Sindacali con le quali si stanno prevedendo alcune manifestazioni unitarie non appena si sarà chiarito il quadro politico sulla previdenza non prima del 21 settembre data dell’incontro Governo – Sindacati sulle proposte di modifica del sistema pensionistico (Ottava Salvaguardia compresa). Il Sindacato, ovviamente, non sosterrà alcuna manifestazione prima di quelle date e la Rete intende assicurarsi il sostegno delle Organizzazioni Sindacali determinante per l’ottenimento dell’Ottava Salvaguardia”.

Il momento appare particolarmente decisivo per oltre 34mila esodati e le loro famiglie in attesa delle decisioni del Governo, ecco quindi i tempi: “Dato il delicato momento i Comitati in Rete stanno verificando e valutando alcune ipotesi di presidio o altra manifestazione di pressione politica che consenta efficacemente di incidere nelle decisioni governative. Valutazione attenta e responsabile alla luce dell’attuale situazione ed alla luce delle scarse forze oggi in campo nel nostro Movimento che ci portano a valutare attentamente e responsabilmente ogni utile iniziativa alla quale occorre dare adeguato preavviso per tutti gli “esodati” nell’unico ed esclusivo interesse della salvaguardia dei 34.000 esclusi che la Rete si è dato”.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

pomeriggio 5 dieta del rientro dalle vacanze

Dieta del rientro dalle vacanze, Pomeriggio 5: come tornare in forma in pochi giorni

Pechino Express o Grande Fratello Vip? La sfida del lunedì sera