in

Pensioni 2016 news oggi: pensione anticipata di 3-4 anni potrebbe avvicinare Governo e sindacati

Le recenti dichiarazioni del sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Tommaso Nannicini, sulle possibili misure di flessibilità pensionistica da concordare con le parti sociali, da inserire nella prossima Legge di Stabilità, hanno suscitato l’intervento del presidente della Commissione Lavoro alla Camera, Cesare Damiano, che ha ha apprezzato il fatto che: “L’Anticipo pensionistico, per i soggetti più deboli, debba avere una penalizzazione vicina allo zero”.

=> LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2016

Tommaso Nannicini ha infatti sottolineato che ci saranno platee di lavoratori fortemente disagiate che beneficeranno di penalizzazioni bassissime. Cesare Damiano in proposito ha ribadito: “Per noi i più deboli sono i disoccupati di lungo periodo, i lavoratori precoci che debbono poter andare in pensione con 41 anni di contributi, gli addetti ai lavori usuranti e gli invalidi”. Individuare i lavoratori che beneficeranno delle minori decurtazioni sarà un passaggio molto importante.

Cesare Damiano ha accolto favorevolmente l’apertura del Governo a discutere sulle condizioni che caratterizzeranno l’Anticipo pensionistico: “È apprezzabile che Nannicini non abbia preclusioni a portare da tre a quattro gli anni di anticipo“. L’eventuale estensione da tre a 4 anni dell’Anticipo pensionistico potrebbe essere la novità per avvicinare la proposta del Governo alle richieste dei sindacati e di gran parte del modo del lavoro così da arrivare a un provvedimento effettivamente condiviso.

Terremoto oggi BODRUM 8 AGOSTO

Terremoto oggi in Toscana: scossa 2.7 tra Grosseto e Siena

independence day, 4 luglio, festa indipenza americana

Oggi è l’Independence Day, la Festa dell’Indipendenza americana: origini e tradizioni del 4 Luglio