in

Pensioni 2016 news oggi: pensione anticipata e flessibilità, Cgil e Cesare Damiano per un accordo col Governo

Oggi si svolgerà al Ministero del Lavoro l’atteso incontro tra i rappresentanti del Governo e i sindacati sulla riforma delle pensioni e più in generale sui temi del lavoro. Questa volta il Governo ha fatto un’apertura di dialogo ai sindacati con lo scopo di arrivare a una soluzione condivisa sulle modifiche alla legge Fornero.

LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2016!

Anche da parte sindacale, Susanna Camusso, leader della Cgil, condivide l’idea che sia necessario arrivare a un accordo “Perché non c’è una prospettiva previdenziale per i giovani, perché non si può vivere nella forbice tra imprese che hanno bisogno di innovare e contemporaneamente vedono allungarsi l’età. Perchè non ci può essere l’idea che se uno va a lavorare, come a tanti è successo e succede, a 14-15 anni poi deve avere la prospettiva di arrivare fino a 70. Perché non può essere che se un lavoratore, per ragioni spesso non dipendenti dalla sua volontà, é passato dal pubblico al privato, deve ripagarsi i contributi per poter andare in pensione. E che si consideri che le donne non hanno sistematicamente un doppio lavoro e quindi una condizione differente. Sono molti i temi di una legge assolutamente sbagliata e ingiusta che va cambiata anche perché non si può mantenere in fibrillazione una sistema come quello previdenziale. Bisogna dare delle certezze”

Il presidente della Commissione della Camera, Cesare Damiano, esponente della minoranza Dem e vicino alle posizioni sindacali sferza il suo partito perché ritrovi, anche nell’azione di Governo le sue radici di sinistra a partire dalla questione delle pensioni. Anche l’ex ministro del Lavoro ritiene che: “Va trovato un accordo con i sindacati sulla flessibilità delle pensioni e sui lavoratori precoci prima del referendum di ottobre; vanno risolte l’ottava salvaguardia, utilizzando i risparmi del fondo esodati, le ricongiunzioni, i avori usuranti e va fatto a settembre il monitoraggio di Opzione Donna. La rivalutazione delle pensioni più basse deve riguardare anche gli “incapienti”: per questo va corretta la normativa che li esclude dagli 80 euro se si tratta di lavoratori dipendenti”.

Seguici sul nostro canale Telegram

UEFA EURO facebook

Programmi tv stasera 14 Giugno: Euro2016 Portogallo-Islanda e Romanzo siciliano

silvio berlusconi intervento chirirgico

Silvio Berlusconi in sala operatoria: stamani l’intervento al cuore