in

Pensioni 2016 news oggi: pensione precoci e Quota 41, resta solo il bonus contributivo?

Dopo l’ultimo incontro Governo-sindacati già calendarizzato per il prossimo 12 settembre si chiuderà il confronto sulle modifiche alla legge Fornero e il Governo assumerà la decisioni definitive su quale provvedimento inserire nel pacchetto pensioni che verrà  presentato, con la prossima legge di Stabilità al Parlamento, entro la fine delle stresso mese di settembre.

L’ipotesi più accreditata è che si parta dalla maggiore flessibilità per i lavoratori che abbiano raggiungiunto i 63 anni età con la misure dell’Anticipo pensionistico, con il quale si consente l’uscita dal lavoro con 3 anni di anticipo, ma attraverso un prestito pensionistico erogato dall’Inps e finanziato dalle banche. A quest a misure principals si aggiungerebbe la possibilità di ricongiungere i contributi versati in differenti gestioni previdenziali e l’adeguamento delle pensioni minime.

Uno dei nodi più importanti che restano da sciogliere è la questione dei lavoratori precoci, che anche con il sostegno di parte sindacale, si sono fortemente attivati per reclamare la possibilità di andare in pensione dopo il versamento di 41 anni di contributi indipendentemente dall’età anagrafica e senza subire penalizzazioni sul futuro trattamento pensionistico. Per loro l’ipotesi più accreditata è quella di un bonus contributivo da 4 a 6 mesi per i lavoratori che abbiano iniziato la loro attività lavorativa in età minorile. Però questa misura non piace alla categoria dei precoci perchè si tratterebbe di una soluzione molto limitata.

uomini e donne trono over

Uomini e Donne gossip: Gemma Galgani e Giorgio Manetti, single alla ricerca di nuovi fidanzati?

corri la vita 2016, corri la vita 2016 firenze, corri la vita 2016 iscrizioni, corri la vita 2016 percorso, corri la vita 2016 date, corri la vita 2016 come partecipare, corri la vita 2016 tumore al seno,

Corri La Vita 2016 Firenze: iscrizioni e percorso a sostegno della lotta al tumore al seno