in

Pensioni 2016 news oggi: pensioni anticipate e flessibilità, le risorse non sono sufficienti

Il nodo delle risorse per la riforma delle pensioni che assicuri una maggiore flessibilità del sistema è da sempre uno degli ostacoli che il Governo ha considerato molto difficile da sormontare. I tecnici chiamati dal premier Matteo Renzi, per definire le soluzioni più realizzabili che vadano incontro alle richieste delle diverse categorie di pensionandi in lotta per anticipare l’uscita da lavoro, hanno il compito di ipotizzare soluzioni che non sforino i limiti di bilancio.

LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2016!

In realtà sarebbero necessari circa 2 milardi di euro circa per il capitolo pensioni, ma all’interno della stessa maggioranza di Governo non tutti pensano che sia possibile sostenere una tale spesa e così Francesco Boccia esponente del Partito democratico, intervenendo alla trasmissione Agorà Estate ha sottolineato la questione: “No, non bastano le risorse. É evidente che le risorse non sono sufficienti”.

Durante l’intervista, Boccia a rimarcato: “Ogni anni, da tre anni, da quando è iniziata questa legislatura, il Parlamento si riunisce almeno due volte l’anno, durante il Def ad aprile e durante la manovra, con la maggioranza assoluta, perché sono le regole che ci siamo dati, si sposta l’eventuale pareggio più in là, perché non solo non è applicato, ma non è applicabile”.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

Mostra del Cinema di Venezia 2016 film: il trailer di Boys In The Trees

Pokemon go trucchi che nessuno conosce

Pokémon Go aggiornamento e trucchi, Buddy è il prossimo: novità e cosa cambia