in

Pensioni 2016 news oggi: pensioni precoci e quota 41, cosa accadrà nelle prossime settimane?

La riforma delle pensioni continua a far parlare di sé: ora che sono allo studio vari meccanismi per garantire maggiore flessibilità in uscita e ovviare alle storture della legge Fornero, ci si continua a domandare quali saranno le prospettive. Tra le platee di pensionandi maggiormente in fermento, continua ad esserci quella dei precoci, uniti nel chiedere al Governo il riconoscimento della quota 41 “senza se e senza ma”.

Come comunicato da R.O., uno degli amministratori del gruppo Facebook “Lavoratori precoci uniti a tutela dei propri diritti”, gli stessi lavoratori saranno presenti con un presidio all’importante incontro di venerdì prossimo che vedrà seduti al tavolo delle trattative Governo e sindacati.

LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2016!

Ma le novità non si esauriscono qui. Un nuovo importante appuntamento è atteso per la fine del mese di agosto, secondo quanto anticipato dallo stesso amministratore del gruppo: “Abbiamo parlato con la segreteria di Nannicini che ci ha pregato di spostare il nostro incontro verso la fine del mese di agosto in quanto devono cercare di far quadrare le varie opzioni presenti sul tavolo. In particolare: le richieste del Sindacato, la posizione del Governo e le nostre richieste (che non sono solo quelle dei 41 per tutti, ma che riguardano anche altri argomenti trattati nel precedente incontro: aspettativa di vita, disoccupazione e mobilità dei lavoratori precoci, le famose quote…)”. Fino a quando non ci sarà una proposta scritta ufficiale da parte del Governo l’invito è quello di pazientare.

Contenuti e tempistica, quindi, continuano ad essere al centro della discussione previdenziale. Sul tavolo delle trattative ci sono anche interventi per i lavori usuranti, il bonus contributivo per i lavoratori che hanno cominciato a lavorare prima dei 18 anni, l’estensione della quattordicesima e la proroga di Opzione Donna. Perché si giunga a un accordo da inserire nella Legge di Stabilità, infatti, è necessario che le trattative si concludano entro il mese di settembre, come auspicato da più fronti.

In apertura: foto tratta dalla pagina Facebook “Lavoratori precoci uniti a tutela dei propri diritti”

Temptation Island facebook

Replica Temptation Island 3 ultima puntata 27 Luglio 2016: ecco dove vedere l’episodio

Sting scaletta concerti 2016, Roma stregata dai grandi classici dei Police: stasera tocca a Firenze