in

Pensioni 2016 news oggi: precoci e usuranti, il pressing del Movimento 5 Stelle sul Governo

La riforma delle pensioni continua ad essere al cento dei dibattiti che si consumano nelle aule parlamentari e non solo. Alla voce dell’onorevole Cesare Damiano, che proprio nelle ultime ore è tornato a ribadire l’urgenza di garantire meccanismi di flessibilità in uscita a costo zero per alcune categorie di lavoratori, si è unito il pressing del Movimento 5 Stelle sul Governo, che continua la sua battaglia a favore di lavoratori precoci e usuranti.

“Vigileremo affinché il governo non si dimentichi dei lavoratori precoci e degli usuranti. I primi sono stati massacrati dalla riforma Fornero, mentre sui secondi c’è la beffa di circa 600 milioni di fondi disponibili e regolarmente non spesi o saccheggiati dall’esecutivo”: queste le parole dei deputati M5S della Commissione Lavoro, riportate da PensioniOggi.it.

LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2016!

Da diversi mesi M5S, oltre a chiedere il riconoscimento della quota 41 per tutti, sta facendo propria la causa dei lavoratori edili, affinché siano inseriti nel fondo per i lavoratori usuranti (proposta di legge di cui si è fatto portavoce Davide Tripiedi, membro della Commissione Lavoro alla Camera).

Intanto l’onorevole Luigi Di Maio, come dimostra il video caricato sul suo profilo Facebook, è tornato a denunciare le folli spese del Parlamento: in Italia un pensionato su 3 guadagna 1.000 euro al mese, mentre in aula si spendono 135 milioni di euro all’anno per i vitalizi degli ex parlamentari.

Quando è lecito aspettarsi qualche novità sulle misure da mettere in atto per porre un freno alle storture della riforma Fornero? Sia l’onorevole Cesare Damiano che il Segretario di CGIL Susanna Camusso hanno ribadito l’urgenza di concludere il confronto tra Governo e sindacato entro la fine del mese; in questo modo a settembre sarà possibile “tradurre” le norme in tempo perché siano inserite nella Legge di Stabilità.

In apertura: lavoratori precoci per la quota 41 – foto tratta dalla pagina Facebook di Davide Tripiedi

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

José Mourinho ladro in casa

José Mourinho: ladro in casa mentre guarda la tv, paura per lo ‘Special One’

Coca Cola Summer Festival facebook

Replica Coca Cola Summer Festival 2016: ecco dove e quando rivedere la puntata del 18 Luglio