in

Pensioni 2016 news oggi: precoci, esodati e disoccupati uniti, ecco come continua la lotta contro la legge Fornero

La discussione sulle pensioni – e sulla flessibilità in uscita, che rappresenta il nodo più critico – non si placa. Mentre cresce l’attesa per l’incontro che nelle giornate del 28 e 30 giugno porterà nuovamente al tavolo delle trattative Governo e sindacati, i lavoratori precoci continuano a far sentire la loro voce e a combattere per il riconoscimento della quota 41. Uno di loro ha pensato di scrivere sia al Premier Matteo Renzi sia al “braccio destro” Tommaso Nannicini, ottenendo da quest’ultimo una mail di risposta, in cui vengono chiarite le intenzioni del Governo, che sta lavorando per favorire l’uscita anticipata dei precoci senza penalità (mentre per gli altri lavoratori prossimi alla pensione che vogliono usufruire dell’uscita anticipata pur non avendo raggiunto il requisito di vecchiaia è ipotizzabile una riduzione temporanea dell’assegno).

LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2016!

Ma la lotta, oltre a consumarsi sui social, è tornata a conquistare la piazza. Come si evince dal gruppo Facebook “Lavoratori precoci uniti a tutela dei propri diritti”, il Movimento per i Diritti dei Disoccupati ha convocato per giovedì 7 luglio 2016 un presidio a Milano allo slogan “Nulla su di Noi e senza di Noi”, chiamando a raccolta di fronte a Palazzo Marino disoccupati di tutte le età, precoci per la quota 41, lavoratrici donne per la proroga di Opzione Donna, mobilitati ed esodati, con fischietti, striscioni e cartelli. L’obiettivo? Far sentire la propria voce al Sindaco e alla nuova Giunta, protestando contro la legge Fornero e le criticità del mondo del lavoro (appuntamento dalle ore 14 alle 18).

In apertura: foto tratta dalla pagina Facebook “Lavoratori precoci uniti a tutela dei propri diritti”

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

TURCHIA TRENO DERAGLIATO OGGI

Brescia, 15enne gioca a pallone sui binari: travolto e ucciso dal treno

Hertz lavora con noi

Hertz lavora con noi 2016: offerte in varie città nel settore dell’autonoleggio