in

Pensioni 2016 news oggi: precoci insoddisfatti pronti a manifestare, “Non è il lavoro usurante, siamo noi usurati”

I lavoratori precoci appreso quanto scritto nel verbale condiviso oggi dal Governo e dai sindacati sulle pensioni, in particolare al punto 4 del documento che riguarda i lavoratori precoci, sottolineano con forza la loro insoddisfazione relativamente al fatto che in questo modo si creerebbe una “UNA PARCELLIZZAZIONE DEL LAVORO PRECOCE”, con la differenziazione tra qualità del lavoro, mentre l’usura non è relativa alla tipologia di mansione svolta, ma alla lunghezza della carriera lavorativa.

LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2016!

Quindi la categoria dei precoci ribadisce che 41 anni di contributi per andare in pensione sono giusti per tutti, così come scritto da Roberto Occhiodoro amministratore della pagina Facebook, “Lavoratori precoci uniti a tutela dei loro diritti” che ha anche aggiunto: “ABBIAMO RIBADITO CHE I 41 DEVONO ESSERE PER TUTTI”. Dunque i lavoratori precoci si organizzeranno per manifestare a sostegno della loro vertenza: “TIRATE FUORI MAGLIETTE, STRISCIONI, FISCHIETTI E TAMBURI: SI SCENDE IN PIAZZA ( e a brevissimo vi daremo la data esatta). MONTECITORIO CI ATTENDE E STAVOLTA DOVREMO ESSERE VERAMENTE TANTI, ANZI……..DI PIU’ CON O SENZA I SINDACATI”.

Qui il testo integrale del verbale sottoscritto oggi da Governo e sindacati

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

facebook per ufficio

Facebook login news: dalla versione da ufficio all’istruttoria su WhatsApp per la gestione dati

huawei

Huawei Mate 9 uscita prezzo scheda tecnica: storage e fotocamera come iPhone 7?