in

Pensioni 2016 news oggi: precoci per la quota 41 ed esodati per l’ottava salvaguardia, ecco come continua il pressing sul Governo

Mentre si continua a discutere di pensione anticipata e di anticipo pensionistico, tra assensi incerti e polemiche, non si placa la lotta di alcune platee di pensionandi: proprio nelle ultime ore Cesare Damiano è tornato a porre l’attenzione sulla quota 41 e sulla necessità di raggiungere un eventuale accordo con i sindacati entro settembre.

La battaglia dei precoci – come testimonia la pagina Facebook  “Lavoratori precoci uniti a tutela dei propri diritti” – si consuma nelle piazze, dove i lavoratori continuano a raccogliere firme a sostegno del ddl 857 che porta la firma in primis degli onorevoli Cesare Damiano e Maria Luisa Gnecchi, per l’introduzione di un criterio di flessibilità delle pensioni che riguarderebbe lavoratori precoci ma anche usuranti ed esodati.

LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2016!

Questi ultimi continuano a lottare in nome dell’ottava salvaguardia, l’unico provvedimento capace di salvaguardare i 34.000 esclusi restituendo loro il legittimo diritto alla pensione e con esso un futuro dignitoso alle famiglie coinvolte. Per giovedì 23 giugno 2016 è stata indetta una nuova manifestazione a Roma, davanti alla sede del Ministero del Lavoro, con la quale si chiederà al Governo l’immediata chiusura delle istruttorie della settima salvaguardia e la rapida convocazione della Conferenza di Servizi che certifichi i reali risparmi derivati dalle stesse.

Che cosa chiedono gli esodati al Governo? La Rete dei Comitati degli Esodati, attraverso il suo portavoce Francesco Flore, chiede il pieno reintegro delle somme prelevate dal “Fondo Esodati” di cui al comma 235 della L. 228/2012 ed utilizzate per svariati capitoli di spesa incoerenti rispetto al dettato legislativo che regolamenta il fondo stesso. Gli 11,6 miliardi già stanziati per gli “esodati” potranno essere così utilizzati per un nuovo definitivo provvedimento che ricomprenda tutti gli esclusi senza alcun nuovo onere aggiuntivo a carico della spesa pubblica. Si domanda, inoltre, il pieno sostegno del Governo alla nuova proposta di legge parlamentare n.3893 per l’ottava salvaguardia a prima firma dell’Onorevole Cesare Damiano depositata alla Camera, chiedendo un iter parlamentare d’urgenza che l’approvi “nel più breve tempo possibile e comunque non oltre il mese di settembre”.

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

notte bianca viareggio; arcobaleno d'estate viareggio

Notte bianca Viareggio 2016: i grandi eventi dell’Arcobaleno d’estate della Versilia

Pennsylvania 12 ragazzine segregate e violentate per anni

Casa degli orrori in Pennsylvania: 12 bambine segregate e violentate in casa per anni