in

Pensioni 2016 ultime news: Ape, precoci e lavori gravosi, finito l’incontro Governo-sindacati, ecco chi può andare in pensione

L’incontro tecnico, a Palazzo Chigi, tra Governo e sindacati sulle pensioni si è concluso fissando alcuni punti fermi che entreranno nella legge di Stabilità. Al meccanismo dell’Anticipo pensionistico agevolato potranno accedere i lavoratori disoccupati, i disabili e alcune categorie addette a mansioni faticose con un reddito sotto ai 1.350 euro lordi e almeno 30 anni di contributi se disoccupati e 35 se lavoratori attivi. Il segretario confederale della Uil, Domenico Proietti, a margine dell’incontro ha riferito che per questi lavoratori, l’Anticipo pensionistico, attraverso un reddito ponte, sarà gratuito: il costo sarà sostenuto per intero dallo Stato. Il Governo inserirà altre categorie di lavori faticosi, come le maestre, gli operai edili e alcune categorie di infermieri, oltre a quelle previste dalla normativa sui lavori usuranti. L’Ape di mercato, social o aziendale, scatterà dal 1° maggio 2017.

LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2016!

Proietti ha ulteriormente spiegato che la rata di restituzione prestito pensionistico per l’Ape volontaria, oscillerà tra il 4,5% e il 4,6% per ogni anno di anticipo. Dunque il Governo stanzierà delle somme per coprire il costo, dato dagli interessi, e di una parte del capitale prestato, che sarà rateizzato nell’arco di vent’anni, a partire da quando il lavoratore andrà in pensione.

Per i lavoratori precoci, Domenico Proietti ha affermato che: “è importante che sia passato il principio che con 41 anni di contributi si possa andare in pensione”. Potranno accedere alla pensione con 41 anni di contributi i lavoratori precoci che abbiano versato almeno 12 mesi di contributi prima dei 19 anni di età, se disoccupati e se hanno svolto lavori faticosi. Quindi i lavoratori precoci potranno andare in pensione a determinate condizioni, prima del raggiungimento dei 63 anni di età, requisito previsto per usufruire dell’Ape agevolata. Il Governo ha confermato l’intenzione di cancellare le penalizzazioni per chi va in pensione prima del compimento dei 62 anni.

Seguici sul nostro canale Telegram

Iannone Ducati Barbera

Moto GP Motegi 2016, Ducati sostituisce Iannone con Barbera

playstation 4 vr

Playstation VR vs PS4 Slim: Milano Games Week 2016 e Sony, tutte le novità