in

Pensioni 2017 news: cumulo gratuito, anche per donne e precoci? La Consulta boccia il divieto di retroattività

Pensioni 2017 news: cumulo gratuito, anche per donne e precoci? La Consulta boccia il divieto di retroattività

Il divieto di ricongiunzione onerosa dei periodi contributivi versati in gestioni diverse, per molti lavoratori si è rilevato uno scoglio insormontabile ai fini dell’accesso alla pensione. Ora l’ostacolo sembra essere stato abbattuto, si crede per tutte le categorie di lavoratori, da una sentenza della Corte Costituzionale che ha dichiarato incostituzionale la norma che ha stabilito il divieto della ricongiunzione gratuita a partire dal luglio 2010. Durante il governo presieduto dal premier Silvio Berlusconi, in una manovra correttiva della legge di Bilancio, il Parlamento ha votato la retroattività del divieto della ricongiunzione gratuita al luglio del 2010, ma un dipendente del Ministero dell’Istruzione ha presentato ricorso contro tale disciplina, dopo che aveva chiesto all’Inps la ricongiunzione gratuita, ma si era visto recapitare un conto salatissimo per ottenere la pensione.

LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2017!

Pensioni 2017 news: cumulo gratuito, anche per donne e precoci? La Consulta boccia il divieto di retroattività

La questione era stata portata all’attenzione della Corte Costituzionale dal Tribunale ordinario di Monza, che nelle funzione di giudice del lavoro, aveva raccolto il ricorso del dipendente del Ministero, titolare dell’istanza di ricongiunzione all’Inps, che contava sulla gratuità della ricongiunzione per ottenere il cumulo dei periodi contributivi. Il lavoratore aveva presentato la propria domanda di ricongiunzione il 30 luglio 2010, ma il 5 settembre dello stesso anno l’Istituto di previdenza aveva recapitato un prospetto con la richiesta del versamento di 84.498 euro per la ottenere il cumulo ai fini dell’erogazione della pensione.

Pensioni 2017 news: cumulo gratuito, anche per donne e precoci? La Consulta boccia il divieto di retroattività

L’articolo della manovra correttiva approvato durante il governo di Silvio Berlusconi, secondo la Consulta contrasta con “canone generale della ragionevolezza delle norme”, inoltre come evidenziato dal Tribunale di Monza, la retrodatazione della possibilità di ottenere il cumulo gratuito ha determinato una discriminazione tra i lavoratori tra il prima e il dopo rispetto al termine del luglio 2010.

Seguici sul nostro canale Telegram

Wind Summer Festival 2017 vincitori: trionfano Thegiornalisti e Fabri Fibra, ok Ermal Meta

Francesca Baroni e Ruben Invernizzi Temptation Island 2017: chi sono, la loro storia, dove trovarli su Instagram