in

Pensioni 2017 news: flessibilità, opzione donna e usuranti, le risorse ci sarebbero

Pensioni 2017 news: flessibilità, opzione donna e usuranti, le risorse ci sarebbero

Il segretario confederale della Uil, Domenico Proietti, denuncia che le risorse per finanziare le misure previdenziali da inserire nella legge di Bilancio ci sarebbero. L’esponente sindacale in una nota stampa, quindi sollecita un intervento tangibile e di grande portata sul sistema pensionistico con la prossima legge di Bilancio: “Il Governo non ha alcun alibi. In questi anni, infatti, oltre alla gigantesca operazione di cassa fatta con la legge Monti-Fornero, si è continuato a prelevare da alcuni fondi aventi fini previdenziali. Dal 2009 ad oggi le risorse stanziate per interventi previdenziali sono state destinate ad altre poste di bilancio. Sono andati in economia oltre 6 miliardi prelevati dal: fondo lavori usuranti; fondo lavoro di cura; fondo per le salvaguardie degli esodati; fondo per il finanziamento di opzione donna“. Proietti chiede che il Governo utilizzi questi fondi per finanziare le proposte sindacali avanzate nei giorni scorsi, per dare vita alla fase 2 della riforma delle pensioni.

Pensioni 2017 news: flessibilità, opzione donna e usuranti, le risorse ci sarebbero

A favore dei lavoratori addetti a lavori usuranti è stato istituito nel 2009 un fondo che oggi può contare su 1.997 milioni di euro non spesi. Tale somma è rimasta accantonata poiché il fondo non è stato utilizzato fino al 2010, in parte è stato utilizzato dal 2011 al 2014, mentre dal 2015 al 2016 talel fondo è stato utilizzato per finanziare altre voci di bilancio. Si conta che questa stima sia cauta, dato che non sono disponibili le cifre di spesa e i risparmi correlati per il periodo di tempo che va dal 2011 al 2014, si suppone perciò che i risparmi siano pari nel 2017 a circa 1 miliardo di euro. Un’altra valutazione riguarda il Fondo a sostegno delle politiche sociali e familiari, istituito nel 2010, in seguito a una sentenza della Corte europea con cui venne innalzata l’età pensionabile delle donne, equiparata a quella degli uomini. Il fondo che doveva servire a sostenere il lavoro di cura delle lavoratrici e il loro ruolo sociale non è mai stato attivato, ma vi sarebbero confluiti circa 3 miliardi di euro. Anche le risorse stanziate per salvaguardare i lavoratori esodati a seguito delle storture della legge Fornero hanno generato dei risparmi che ammonterebbero a più di 645 milioni di euro, ai quali devono essere sommati i risparmi derivanti dai fondi stanziati a favore dell’ottava salvaguardia. Per quest’ultimo provvedimento di tutela a favore degli esodati erano state stimate 30.700 domande, ma le domande accolte, secondo il resoconto dell’Inps, sono 13.522 su 22.501 presentate. Si evince da questi dati che ci sia un risparmio di circa 1.0399 milioni di euro, ovvero il 26% del totale delle risorse stanziate.

LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2017!

Pensioni 2017 news: flessibilità, opzione donna e usuranti, le risorse ci sarebbero

Infine la legge di Bilancio del 2016 aveva previsto che fossero destinati 565 milioni di euro per la conclusione del regime sperimentale di Opzione Donna. La norma ha previsto, nel caso in cui residuassero risorse di destinarle a finalità analoghe. Il Governo aveva stimato circa 25.000 domande da parte delle lavoratrici per accedere a tale forma di pensionamento agevolato, ma ad oggi non si conosce il numero delle che hanno scelto Opzione Donna. Si suppone che anche in questo caso siano avanzate risorse che potrebbero essere destinate alla prosecuzione della misura stessa. In conclusione secondo i calcoli effettuati dalla Uil, sommando tutti i risparmi del settore previdenziali ci sarebbe un tesoro di circa 6.110,06 milioni di euro che dovrebbero essere utilizzati per la attuare la seconda fase della riforma delle pensioni.

Foto in apertura pixabay.com Alexas_Fotos

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

Diretta Spezia-Bari dove vedere in tv e streaming

Diretta Spezia – Bari dove vedere in tv e streaming gratis Serie B

Diretta Virtus Francavilla – Reggina dove vedere in tv e streaming gratis Serie C