in

Pensioni 2017 news: Inps e non solo, il Partito Pensionati attacca Tito Boeri

Pensioni 2017 news: Inps e non solo, Tito Boeri dati sulle pensioni

Il presidente dell’Inps Tito Boeri, in occasione della presentazione del nuovo portale dell’Istituto previdenziale, in relazione ai dati sulle pensioni del 2016 in cui è venuto fuori che il 53,2% di quelle erogate sono di tipo assistenziale, ha affermato che: “La parte assistenziale, ci sarà sempre come componente importante, secondo i principi di solidarietà, e’ vero che bisognerebbe venissero garantiti a tutti”. Il professore milanese ha sottolineato che i dati “sono sulle pensioni non sui pensionati. Molti ricevono più di una pensione, e poi bisogna guardare la decorrenza, alcuni sembrano bassi ma sono percepiti da molti anni, eredità di schemi del passato come le baby-pensioni, un problema molto serio povertà sotto i 65 anni e durante la crisi e’ aumentato. Dovremmo preoccuparci di aiutare chi è veramente povero, i metodi li abbiamo“. A questo proposito Boeri ha sottolineato che l’Inps ha puntato sul calcolo dell’Isee e si è augurato che questo venga usato sempre di più.

LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2017!

Pensioni 2017 news: Inps e non solo nuovo portale attivo da lunedì 3 aprile

Per quanto riguarda il nuovo portale Tito Boeri ha evidenziato: “Abbiamo fatto un grande investimento nel nuovo sito, accessibile a tutti dal 3 aprile, più amichevole, con un linguaggio più diretto pur mantenendo la precisione”. Lo stesso presidente dell’Inps è intervenuto all’Assemblea del Consiglio generale degli italiani all’estero che si è svolta alla Farnesina e ha sottolineato che le pensioni erogate agli italiani all’estero sono “strategiche“. Il presidente dell’Inps ha ricordato che: “L’Inps eroga 800mila pensioni in regime internazionale, la metà circa erogate all’estero. Sembrano poche, ma per noi rivestono un carattere strategico. Si tratta di un fenomeno non in via di diminuzione, ma in aumento in alcune realtà come in Europa, Europa dell’est, Asia, e Africa. Spesso si tratta di ex migranti che sono tornati a casa”.

Pensioni 2017 news: Inps e non solo, il Partito Pensionati attacca Tito Boeri

Infine, Boeri ha aggiunto che: “Il fenomeno in aumento dei pensionati italiani che emigrano mentre ricevono la pensione”. L’Istituto previdenziale assume sempre di più rilevanza “internazionale e la riorganizzazione interna, non ha voluto ridurre il nostro impegno dei percettori di nostre pensioni all’estero”. Boeri ha spiegato che l’Inps ha ridotto le direzioni da 48 a 36 e ha giudicato che questo: “Migliorerà la qualità dei servizi perché velocizza il processo decisionale”. Al presidente dell’Inps ha voluto replicare Carlo Fatuzzo: segretario nazionale del Partito Pensionati: “Il Presidente dell’Inps, Tito BOERI, eviti di prendere in giro i pensionati. Invece di perdere tempo a dire cose ovvie che tutti sanno, spedisca a tutti i pensionati il prospetto della loro pensione mensile lorda e netta. I pensionati italiani sono gli unici al mondo che ogni mese vanno a prendere la pensione senza sapere prima quanto troveranno. Se non è in grado di farlo, allora dia le dimissioni”

Schizofrenia sintomi cause e cure efficaci

Schizofrenia sintomi: cause, caratteristiche e cure efficaci

Pasqua 2017: dove andare con i bambini per vivere una favola