in

Pensioni 2017 news: Opzione Donna ci sono i fondi per la proroga, ecco i dati

Così come previsto nella legge finanziaria dello scorso anno, con il meccanismo del cosiddetto “contatore”, il Governo ha reso noto i dati riguardanti l’applicazione del regime previdenziale di Opzione Donna. In risposta a un’interrogazione della senatrice di Forza Italia, Renata Polverini, alla Commissione Lavoro, il dato fornito è che: “Dal 2016 ad oggi le pensioni liquidate in regime opzione donna sono in totale 18.743”. Questi numeri sono notevolmente inferiori a quanto era stato previsto dall’Inps, cosi che l’eventuale proroga di Opzione Donna è assolutamente realizzabile.

LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2017!

Questi numeri confortano le speranze di tante lavoratrici che si sono battute e continuano a sperare nella proroga fino al 2018 di questo regime sperimentale che consente alle donne di poter andare in pensione al raggiungimento dei 57 anni di età se si sono maturati 35 anni di contributi, anche accettando in cambio il più penalizzante calcolo della pensione col sistema integralmente contributivo.

Dai dati forniti dall’Inps emerge molto chiaramente che il fondo destinato a Opzione Donna ha ancora le risorse sufficienti per la proroga, per cui: “Opzione Donna dovrebbe diventare un diritto implicito, anche perché non solo è su base volontaria ma produce un tale risparmio da pensare di investirlo su altro”.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

The Vampire Diaries 8 stagione: Ian Somerhalder lascia il party d’addio prima che arrivi Nina Dobrev

Che tempo che fa ospiti e anticipazioni 23 aprile 2017

Che tempo che fa 2017 puntata del 5 febbraio: ecco cosa è successo (FOTO ESCLUSIVE)