in

Pensioni 2017 news: pensione anticipata e giovani, le reazioni al richiamo di Papa Francesco

Pensioni 2017 news: pensione anticipata e giovani, le reazioni al richiamo di Papa Francesco

Papa Francesco, ricevendo in udienza in Vaticano i delegati della Cisl che si apprestano a svolgere il loro congresso, ha rivolto un vero e proprio atto di accusa sottolineando che: ”è un società stolta e miope quella che costringe gli anziani a lavorare troppo a lungo e obbliga un’intera generazione di giovani a non lavorare quando dovrebbero fare per loro e per tutti”. Il discorso di una grande guida spirituale come il Papa naturalmente ha suscitato le più svariate reazioni sull’anomalia del mercato del lavoro italiano che costringe i ragazzi a un vero e proprio percorso a ostacoli per riuscire a trovare un’occupazione, mentre Nicola Rossi, professore di Economia politica a Tor Vergata, ritiene che il problema esiste perché: “l’Italia non cresce, la nostra anomalia nasce dal fatto che non cresciamo da oltre vent’anni e per questo è dannoso il messaggio del Papa che spinge i giovani a pensare che per ottenere qualcosa è necessario togliere a qualcun altro”.

LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2017!

Pensioni 2017 news: pensione anticipata e giovani, le reazioni al richiamo di Papa Francesco

Dall’altra parte le dichiarazioni di Papa Bergoglio sulla necessità di un turnover o meglio di un patto intergenerazionale che consenta l’uscita dal lavoro degli anziani e l’entrata nel mercato del lavoro dei più giovani, sono state raccolte dal ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, che ha commentato: “Un nesso tra l’età di pensionamento e il turnover, questo deve stare in equilibrio con il funzionamento dei sistemi previdenziali”. Secondo quanto diffuso da Mf-Dow Jones Poletti ha sottolineato l’operato del Governo: “Con gli interventi dell’Ape sociale e volontaria abbiamo introdotto una flessibilità in uscita che può aiutare alcune persone ad arrivare al pensionamento prima e aiutare alcuni giovani a entrare prima nel mercato del lavoro”.

Pensioni 2017 news: pensione anticipata e giovani, le reazioni al richiamo di Papa Francesco

Anche Maurizio Acerbo, Segretario nazionale di Rifondazione Comunista – Sinistra europea, è intervenuto sulle parole di Papa Francesco: “La dottrina sociale del Papa coincide sul punto con quanto Rifondazione Comunista ha sempre sostenuto: abolire le pensioni d’oro, ponendo un tetto per legge, abolire la legge Fornero per dare la possibilità ai giovani di entrare nel mondo del lavoro, ridurre l’orario di lavoro”. Agenpress ha inoltre riportato altre dichiarazioni del segretario Acerbo: “Ancora una volta il Papa esprime una visione sociale in sintonia con le posizioni della sinistra radicale, una visione che oggi è quasi del tutto assente in parlamento e nei media italiani”.

Trump beccato a “taroccare” una copertina del Time mentre lotta contro le fake news: la commedia è servita

Savona, violenta mareggiata: turisti travolti dalle onde, un morto