in

Pensioni 2017 news: pensione anticipata per le donne, il lavoro di cura verrà computato?

Pensioni 2017 news: pensione anticipata per le donne, il lavoro di cura verrà computato?

Le lavoratrici che continuano a impegnarsi nella battaglia per ottenere la proroga di Opzione Donna, sono particolarmente attive per sensibilizzare il Governo e l’opinione pubblica sul lavoro di cura che portano avanti ognuna nelle proprie famiglie, nonostante gli impegni lavorativi fuori casa. Proprio sulla particolare situazione lavorativa e sociale del genere femminile, in vista della Festa della Mamma di domenica prossima, è intervenuta l’onorevole Marialuisa Gnecchi, capogruppo del Partito democratico nella Commissione Lavoro della Camera: “Sarà bello domenica prossima festeggiare la mamma, ma ricordiamoci che le donne sono in credito” evidenziando che la riforma delle pensioni dell’ex Ministro Elsa Fornero è stata fatta “sulle loro spalle”.

LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2017!

Pensioni 2017 news: pensione anticipata per le donne, il lavoro di cura verrà computato?

Ad avviso dell’esponente del Partito democratico si rende necessario mantenere fede agli impegni concordati con il verbale sottoscritto lo scorso settembre tra il Governo e i sindacati, in particolare il punto in cui si stabiliva di “valorizzare e tutelare i lavori di cura a fini previdenziali” e in vista di una riforma delle pensioni in cui si deve tenere conto del fatto che il lavoro di cura è svolto quasi esclusivamente dalle donne. La deputata del Pd ha precisato: “La Commissione Lavoro di Montecitorio ha svolto una indagine sull’impatto di genere della legge Fornero e dei cambiamenti di tutta la scorsa legislatura. L’esito è drammatico per noi donne. Non si pretende di tornare ai 5 anni di differenza uomo-donna per l’accesso alla pensione di vecchiaia, ma sicuramente non è più pensabile “dimenticare” nel computo della pensione i lavori di cura, tutti interamente a nostro carico. Finché non ci sarà una eguaglianza sostanziale nei carichi di lavoro, non è tollerabile che il doppio, triplo, quadruplo lavoro sia svolto gratis dalle donne! Se il Trentino Alto Adige è la regione con la maggiore natalità non è perché ci amiamo di più ma perché ci sono lavoro e servizi per le mamme”.

Pensioni 2017 news: pensione anticipata per le donne, il lavoro di cura verrà computato?

Sulla stessa lunghezza d’onda un’altra parlamentare del Partito democratico, Anna Giacobbe, che, sempre in vista della Festa della Mamma, ha scritto in un post sulla sua pagina Facebook: “Il problema principale non è conciliare la maternità con il lavoro, ma conciliare la maternità con la disoccupazione. Nei periodi e nei luoghi in cui l’occupazione delle donne è più alta, maggiore è anche l’indice di natalità: ci sarà pure un motivo”. Anche Orietta Armiliato del Comitato Opzione Donna social, continua a sostenere le ragioni delle lavoratrici rivendicando la giusta attenzione e valorizzazione della specificità di genere nel lavoro di cura familiare e anche per tante altre situazioni di difficoltà che sono costrette a vivere le donne durante la loro carriera lavorativa. Orietta Armiliato scrive che alla fine del confronto sulla seconda fase dei riforma delle pensioni: “La speranza è di poter vedere uno squarcio di azzurro traducibile in una percorribile strada previdenziale per le donne che sono rimaste orfane della possibilità di accedere ad una misura che possa da un lato riconoscere i lavori di cura, così come previsto dal suddetto accordo, e dall’altro poter anticipare i tempi di accesso alla quiescenza”.

scientifica omicidio

Omicidio in Veneto: uomo crivellato di colpi sulla porta di casa, è giallo

incidente turchia strage donne e bambini

Turchia bus precipita in scarpata: strage di donne e bambini