in

Pensioni 2017 news: pensione di garanzia, il sindacato chiede la fase due della riforma

Il sindacato che con il governo di Matteo Renzi ha condotto un proficuo percorso di dialogo sociale, sfociato nel documento condiviso che è stato alla base delle modifiche sulle pensioni introdotte con la Legge di Stabilità e che prevedono di impegnare risorse aggiuntive, sul capitolo pensioni, fino a circa 7 miliardi nel prossimo triennio, ora con il nuovo governo presieduto da Paolo Gentiloni, chiede che si avvii una nuova tappa del confronto sulla seconda parte della riforma delle pensioni che dovrebbe riguardare principalmente i giovani. Annamaria Furlan, segretario generale della Cisl, si è dichiarata d’accordo con le affermazioni fatte dal presidente del Consiglio nella conferenza stampa di fine anno, soprattutto rispetto al fatto che c’è bisogno di: “Ripartire subito dal tema del lavoro dei giovani attraverso vere politiche attive, progetti di alternanza scuola-lavoro e con misure straordinarie su innovazione, ricerca, infrastrutture materiali e immateriali, per cercare di ridurre il persistente divario Nord-Sud e le gravi diseguaglianze sociali presenti nel nostro Paese”. Inoltre Annamaria Furlan ha aggiunto che è necessario: “Chiudere in tempi brevi tutti i contratti pubblici sulla base dell’accordo siglato il 30 novembre con il sindacato e affrontare la seconda parte della trattativa sulla previdenza, quella che riguarda il futuro dei giovani”.

LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2017!

Quindi la Cisl, comprensibilmente insieme agli altri sindacati che sulle pensioni hanno mantenuto un profilo di sostanziale unità, sollecita il presidente del Consiglio e il Governo a completare il percorso di riforma delle pensioni per arrivare a una forma di compensazione contributiva per una pensione di garanzia ai giovani. Anche Tommaso Nannicini che per Matteo Renzi ha coordinato il lavoro sulla riforma delle pensioni si è dichiarato favorevole a questa modifica della Legge Fornero con l’obiettivo di arrivare a una, pensione contributiva di solidarietà per i giovani: “Un minimo di garanzia pensionistica, creando uno zoccolo minimo garantito che è legato ai contributi versati ma anche all’età di uscita dal lavoro. Così tutti sapranno a quali condizioni sarà possibile avere un minimo di garanzia pensionistica”.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

Film in uscita 2017

Concerti Capodanno 2017: da Marco Mengoni a Max Gazzè, tutti gli eventi gratis per salutare il 2016

saldi 2017, saldi 2017 gennaio, saldi 2017 invernali, saldi 2017 come acquistare, saldi 2017 evitare truffe,

Saldi 2017 gennaio: date, come acquistare a prezzi scontatissimi ed evitare truffe