in

Pensioni 2017 news: Ape social e Quota 41, il sindacato chiede al Governo rispetto della legge

L’incontro tra Governo e sindacato che doveva svolgersi lo scorso 13 Marzo è stato rinviato e ancora non è certo quando le due parti torneranno a sedersi attorno allo stesso tavolo. La data ipotizzata è quella del 20 marzo, ma manca in proposito ancora la conferma ufficiale. I lavoratori non sanno il motivo del rinvio dell’incontro, comunque la questione più complessa da dirimere è quella dell’Ape sociale per la quale sono state proposte diverse modifiche da apportare attraverso i decreti attuativi che l’Esecutivo deve ancora adottare.

Susanna Camusso, leader della Cgil, ha chiesto al ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, e a tutti gli esperti che si stanno occupando del dossier pensioni di fare presto: “Il Governo aveva garantito che i tempi di applicazione delle norme sarebbero stati rispettati. Deve quindi darsi una mossa perché la scadenza del 1° maggio è un impegno di legge”. La legge di Bilancio 2017 ha infatti stabilito che per quanto riguarda l’Ape l’avvio operativo della misura è prevista dal 1° maggio 2017, consentendo a tutti i lavoratori dipendenti, compresi quelli del pubblico impiego e agli autonomi, tranne gli iscritti alle casse professionali di chiedere il prestito pensionistico così da uscire dal lavoro tre anni prima del conseguimento dei requisiti della pensione di vecchiaia che restano invariati.

LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI!

In attesa di sapere quando avrà luogo il confronto, restano sempre in sospeso le soluzioni su altri importanti temi come quello relativo agli operai edili che vorrebbero una modifica per poter usufruire dell’Ape social e non subire penalizzazioni sul trattamento pensionistico; quello dei lavoratori precoci che chiedono a gran voce che la Quota 41 venga estesa a tutta la loro categoria, senza le pesanti condizioni attuali; infine anche le lavoratrici che si sono riunite nel “Comitato Opzione donna social” e i lavoratori del “Comitato licenziati o cessati senza tutele” hanno chiesto che il cumulo contributivo gratuito possa permettere di accedere a Opzione Donna e ottava salvaguardia.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

stefano bettarini raz de gan

Raz Degan Isola dei Famosi, Stefano Bettarini “vuole menarlo”? Il fuorionda che potrebbe inguaiare l’inviato del reality

Microsoft Surface Phone caratteristiche tecniche varianti, scompariranno i Lumia

Microsoft Surface Phone 2o17 uscita prezzo news: produzione Lumia sospesa con il nuovo s.o Windows 10 Mobile?