in

Pensioni 2017 news: Quota 41 per tutti i lavoratori non solo per i precoci, obiettivo del nuovo gruppo su Facebook

Dopo quanto abbiamo scritto sulle polemiche sorte tra i lavoratori precoci per la nascita di un nuovo gruppo su Facebook, denominato: “41X TUTTI LAVORATORI UNITI” abbiamo ricevuto alcune precisazioni da parte dell’amministratore di questo nuovo gruppo, Luciano Cecchin, che rispetto alle iscrizioni inconsapevoli di alcuni lavoratori ha voluto scusarsi chiarendo però che su Facebook è possibile che alcuni amici abbiano potuto inserirli in questo gruppo senza prima informarli. Mentre nel merito della vertenza ha rivendicato che la battaglia dei lavoratri è stata condotta con l’obiettivo chiaro di “Permettere ad ogni persona che abbia lavorato 41 anni di avere la pensione garantita senza se e senza ma”.

LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2017!

Luciano Cecchin si è rammaricato del fatto che la lotta dei lavoratori precoci non abbia prodotto: “I risultati sperati e il termine precoce viene usato dal governo per ridurre la platea degli aventi diritto alla pensione piuttosto che valorizzare il sacrificio di chi ha iniziato bambino a lavorare! Il DDL 857 parla di 41 anni per tutti e non solo per i lavoratori precoci! Prima della riforma Fornero esisteva la pensione di anzianità e non c’era nessuna differenza di genere ne nessun requisito professionale per averne diritto! La corte europea ha condannato l’Italia perché vi è’ una discriminazione di genere a danno dei maschi per l’accesso alla pensione anticipata, dal momento che i maschi a parità di contributi possono uscire dal mondo del lavoro un anno dopo”.

Lo stesso amministratore ha voluto ribadire che il nuovo gruppo è sorto non per dividere i lavoratori, ma: “Pur continuando a sostenere le giuste rivendicazioni dei lavoratori precoci ritengo che sia indispensabile garantire il diritto di tutti alla pensione! Per questo ho fondato questo nuovo gruppo, perché ritengo che 41 anni di lavoro possano bastare e non ci deve essere nessuna discriminazione nell’accesso alla pensione! (…) Per tutti noi che sono più di 40 anni che lavoriamo e che non apparteniamo ai gruppi dei lavoratori USURANTI o gravosi e in contemporanea non siamo precoci non possiamo vantare nessun diritto. Per questo nasce 41 PER TUTTI. Benvenuti nel gruppo che non discrimina e non privilegia ma valorizza il sacrosanto diritto alla pensione di tutti”.

Prezzo carburante agosto 2018

Accise benzina aumenti in arrivo: si paga ancora per il terremoto del Belice del 1968

Meningite Treviso: grave professoressa di 43 anni, paura a scuola