in

Pensioni 2017 news: riscatto gratuito della laurea nella Fase 2 della riforma?

Pensioni 2017 news: riscatto gratuito della laurea nella Fase 2 della riforma?

Il tema principale della seconda fase della riforma delle pensioni, che sarà oggetto del confronto tra il Governo e i sindacati nei prossimi mesi, è quello di assicurare in futuro una pensione dignitosa ai lavoratori che hanno iniziato a lavorare dopo il 1996 in pieno regime contributivo. L’ingresso tardivo nel mondo del lavoro e carriere contributive discontinue creano il serio rischio di avere pensioni molto basse, perciò si lavora su alcune tracce che riguardano pensioni minime di garanzia, incentivazione della previdenza complementare, agevolazione del riscatto dei periodi di mancanza di contributi. Una delle ultime novità è quella proposta dal sottosegretario all’Economia, Pier Paolo Baretta, sul riconoscimento del periodo contributivo degli anni di studi per la laurea ai lavoratori nati dal 1980 al 2000.

LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2017!

Pensioni 2017 news: riscatto gratuito della laurea nella Fase 2 della riforma?

L’obiettivo di questa misura che garantirebbe la copertura pubblica sulla previdenza degli anni impiegati per il conseguimento della laurea è quello di garantire continuità contributiva ai giovani lavoratori e anche incentivare il raggiungimento della laurea, poiché il riconoscimento del bonus è ad esso condizionato. Questo strumento agevolerebbe il raggiungimento dei requisiti di anzianità contributiva per la pensione anticipata o la soglia dei vent’anni di contributi per ottenere la pensione di vecchiaia. Su questo tema ha rilanciato la Cgil, con il segretario confederale Roberto Ghiselli che ha affermato: “La proposta deve essere definita nel tavolo di confronto tra Governo e sindacati, occorre però un’idea complessiva che valorizzi anche i periodi di disoccupazione, bassi salari legati a contratti precari e assenza dal lavoro, in particolare delle donne, per ragioni di cura di figli piccoli o di anziani”.

Pensioni 2017 news: riscatto gratuito della laurea nella Fase 2 della riforma?

Il riscatto contributivo degli anni impiegati per la laurea è attualmente possibile, ma questa facoltà riconosciuta a tutti i lavoratori iscritti nella previdenza generale obbligatoria è a pagamento. Mentre se la proposta del sottosegretario Pier Paolo Baretta venisse approvata dal Governo e dal Parlamento si arriverebbe a: “Fiscalizzare il periodo contributivo legato agli studi universitari”, garantendo, in questo modo, il raggiungimento dei requisiti contributivi per ottenere la pensione in forma meno onerosa, soprattutto per quei giovani lavoratori che hanno avuto lavori disconiinui e periodi di buchi contirbutivi.

Belen Rodriguez Instagram: come è cambiata la showgirl argentina (FOTO)

Diretta Napoli-Sassuolo dove vedere in tv e streaming

Napoli 3-1 Cagliari risultato finale: highlights e video gol