in

Pensioni e riscatti: come richiedere la contribuzione per i periodi non lavorati

La realtà di carriere lavorative sempre più frammentate e discontinue riguarda una platea di lavoratori sempre più ampia, dove ci sono periodi di lavoro alternati a periodi di non occupazione di vario tipo. Il Decreto Legislativo 564/1996 ha riguardato strumenti di sostegno per i lavoratori stagionali e saltuari con lo scopo di agevolare il calcolo della pensione rispetto ai contributi versati, permettendo di recuperare periodi di vuoto contributivo. A tal proposito l’Inps ha fornito dei chiarimenti sull’art. 7 del Decreto Legislativo su come recuperare periodi che rischierebbero di essere perduti.

=> LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2015

Il diritto al riscatto si può esercitare su richiesta dell’interessato senza alcun limite di tempo, quindi anche dopo alcuni anni quando eventualmente si ha una maggiore possibilità economica. I contributi riscattati servono sia per il calcolo dell’importo dell’assegno che per i requisiti necessari per andare in pensione. L’unica condizione è che i periodi di non lavoro da riscattare si siano verificati dopo il 31 dicembre 1996 e non siano stati coperti da altra contribuzione obbligatoria o figurativa, se ad esempio si è usufruito di assegno di disoccupazione non c’è diritto al riscatto.

Il lavoratore ha l’obbligo di dimostrare l’iscrizione alla lista di collocamento e la condizione di disoccupazione per il periodo di cui si chiede il riscatto. Le domande dei lavoratori interessati devono avere una certificazione di iscrizione alle liste di collocamento. Il riscatto esclude la prosecuzione volontaria della contribuzione e può essere utilizzata da tutti i lavoratori dipendenti.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

jovanotti estate addosso, jovanotti estate 2015

Jovanotti, “L’estate addosso” è la colonna sonora dell’estate 2015

Ecco i colori più belli per le nail art dell'estate 2015

Nail art 2015: i colori più belli per le unghie dell’estate, ecco gli ultimi trend