in ,

Pensioni news: aspettative di vita per pensione anticipata, previsioni per il 2019

Pensione anticipata ultime notizie: ancora da dirimere la questione legata all’esatta individuazione delle classi dei lavoratori che saranno coinvolte nell’anticipo, in quanto su di loro pesa il fattore dell’aspettativa di vita.

Al riguardo sappiamo che per il 2017 e il prossimo anno occorrerà avere 42 anni e dieci mesi di contributi versati nel caso degli uomini, 41 anni e dieci mesi nel caso delle donne. Poiché si tratta di requisiti non facili da raggiungere, i lavoratori precoci chiedono a tal proposito di ottenere il pensionamento senza penalizzazioni e senza vincoli legati all’età anagrafica minima.

Come anticipa Il Sole 24 Ore, infatti, in merito alle nuove pensioni le previsioni dicono che il requisito contributivo potrebbe essere alzato a 43 anni e 2 mesi per gli uomini e a 42 anni e 3 mesi per le donne. C’è attesa dunque tra i lavoratori per questa decisione, che dovrà essere presa entro il 2017. I requisiti previdenziali sono agganciati al parametro dell’aspettativa di vita, affinché si impedisca che nel tempo il periodo di pensionamento si allunghi eccessivamente rispetto a quello lavorativo. L’ultimo adeguamento all’aspettativa è scattato quest’anno e sarà valido fino al 2018.

Fineco lavora con noi 2016

Fineco lavora con noi 2017: offerte di lavoro a Milano

Meteo oggi: Gelicidio cos’è, come si forma, zone colpite e perché è pericoloso