in ,

Pensioni news: ipotesi ‘micro-aggiustamenti’ su Ape e Opzione Donna

Pensioni news: nelle ultime ore si parla della ipotesi di ‘micro-aggiustamenti’ in merito alla riforma delle pensioni contenuta nella legge di Bilancio 2017, in attesa dei decreti attuativi per le diverse misure in arrivo, dall’Ape volontario e sociale all’Opzione Donna, passando per il cumulo gratuito dei contributi previdenziali versati in diverse casse ai benefici per i lavoratori precoci etc.

Come riferisce oggi 17 gennaio Il Sole 24 Ore, tecnici e consulenti economici del governo Gentiloni starebbero lavorando a delle modifiche di alcuni provvedimenti normativi per correggere nel più breve tempo possibile la legge di Bilancio. Secondo le indiscrezioni l’Esecutivo starebbe considerando di allargare l’accesso all’Ape social: si starebbe lavorando a un più favorevole computo dei requisiti contributivi degli invalidi del lavoro “con riconoscimento del requisito con invalidità al 60% contro il 74% previsto dalla norma attuale”, spiega Il Sole 24 Ore.

>>> TUTTO SULLE PENSIONI: LEGGI GLI ARTICOLI DI URBANPOST <<<

Novità sarebbero in arrivo anche sul regime sperimentale di Opzione Donna (l’anticipo con ricalcolo contributivo della pensione estesa da quest’anno anche alle lavoratrici nate nei mesi di ottobre, novembre e dicembre del 1958 – il 1957 per le lavoratrici autonome – che hanno maturato i 35 anni di anzianità entro il 31 dicembre 2015): l’intenzione sarebbe di estendere la possibilità di richiesta del cumulo gratuito dei contributi previdenziali per il conseguimento dei requisiti richiesti per averne l’accesso.

pronto il nuovo tour

Vasco Rossi Modena 2017 Biglietti: Vivaticket prevendita, ecco data, orario e prezzi biglietti

Isola dei Famosi 2017

Isola dei Famosi 2017, Alessia Marcuzzi: “Ecco perché non volevo Stefano Bettarini” (FOTO)