in ,

Pensioni news, somme erogate in più per errore: l’Inps non potrà recuperarle

Le ultime notizie sulle pensioni riguardano una importante sentenza della Cassazione inerente alle somme erogate in più per errore. In sostanza se l’ente erogatore Inps constata di avere commesso errori nel calcolare l’esatto importo della pensione dovuta, può rettificare l’importo della stessa ma non recuperare le somme eccedenti già corrisposte al beneficiario.

Come infatti stabilito dalla sezione lavoro della Cassazione con una sentenza destinata a far certamente discutere ed aprire la strada a numerosi ricorsi, se per un errore la pensione accreditata è più alta del dovuto, l’Inps non può chiedere i soldi indietro, altrimenti sarebbe il pensionato a dover ‘pagare’ per un errore non suo, non avendo egli agito con dolo.

L’Inps aveva presentato ricorso a siffatta sentenza, ma l’istanza è stata rigettata sulla base di quanto stabilito dall’articolo 52 della legge n. 88/1989 sul principio generale di irripetibilità delle pensioni: “Le pensioni possono essere in ogni momento rettificate dagli enti erogatori in caso di errore di qualsiasi natura commesso in sede di attribuzione o di erogazione della pensione, ma non si fa luogo al recupero delle somme corrisposte, salvo che l’indebita prestazione sia dovuta a dolo dell’interessato”.

dolce e gabbana sfilata, dolce e gabbana sfilata milano, fashion week milano 2017, fashion week milano 2017 uomo, chi ha sfilato per dolce e gabbana, dolce e gabbana millenials,

Fashion Week Milano 2017, Dolce & Gabbana sfilata: da Sophia Stallone a Austine Malone, ecco i Millennials protagonisti

Chiara Appendino indagata

Consenso Sindaci 2017: Chiara Appendino batte Dario Nardella, ecco il risultato della Raggi