in

Pensioni ultime novità: l’Unione Europea apre una procedura d’infrazione contro l’Italia, ecco perché

La riforma delle pensioni è da anni al centro di un lungo dibattito, che ha fatto alzare la voce anche a diversi esponenti del mondo dell’associazionismo. Tra le realtà impegnate a difendere i diritti dei cittadini c’è anche Atdal Over40, associazione che si occupa del reinserimento lavorativo di persone over 40 e che nel 2013, tra le varie azioni, ha pensato di sottoporre all’attenzione dell’Unione Europea il problema della discriminazione generale derivato dalla Riforma Fornero per quanto riguarda l’accesso alla pensione a lavoratori privati in prossimità della maturazione del diritto.

=> LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2016

Proprio qualche giorno fa l’Unione Europea ha reso noto, attraverso una lettera inviata al capofila del progetto, di aver aperto nei confronti dell’Italia un procedimento di infrazione. Che, a sorpresa, riguarda solo in minima parte i temi sollevati dalla denuncia. Come posto in evidenza da uno dei soci fondatori di Atdal Over40, il sign. Armando Rinaldi, il procedimento della Commissione Europea ha toccato solo parzialmente le tematiche del pensionamento anticipato – con particolare riferimento al mondo dei disoccupati del tutto privi di reddito e impossibilitati a ricollocarsi in regione dell’età – e quella della discriminazione nelle offerte di lavoro, seppure ampiamente documentata.

In definitiva, l’unico aspetto sul quale l’Unione Europea ha concentrato la sua attenzione riguarda il trattamento discriminante nell’accesso pensionistico delle donne rispetto agli uomini. Come riportato nella comunicazione suddetta, il 19 novembre 2015 la Commissione ha inviato all’Italia una lettera di costituzione in mora complementare secondo cui l’Italia sembrerebbe violare ancora una volta il diritto dell’UE per quanto riguarda la parità di trattamento. Ancora è presto per dire quale sarà l’esito della procedura: che questa denuncia possa in qualche modo modificare alcuni aspetti della riforma del sistema contributivo tuttora al vaglio?

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

Giubileo offerte di lavoro 2015

Giubileo news in diretta: inizio delle celebrazioni in una Piazza San Pietro blindata

Ballarò anticipazioni

Ballarò anticipazioni puntata 8 dicembre 2015: dal Giubileo a Vatileaks 2