in ,

Personal Empowerment School lavora per l’efficienza di aziende e capitale umano

La Personal Empowerment School nasce grazie al Gruppo CS con l’obiettivo di migliorare l’efficienza di aziende, collaboratori e agevolare l’autorealizzazione delle persone. Le tre macro aree di servizi che la scuola propone sono la Consulenza di Direzione, l’Empowerment Organizzativo e il Self Empowerment.

L’area di Self Empowerment nasce 20 anni fa circa, e si occupa dello studio delle diversità caratteriali dei collaboratori di un determinato gruppo, che sono spesso causa dei conflitti nel mondo del lavoro. L’obiettivo è quello di riuscire a costruire, attraverso life coach e lezioni, una sinergia tra i membri di un team e utilizzare la diversità come una risorsa, invece che come un ostacolo. Un obiettivo non semplice, visto che è la nostra visione antropologica che ci fa percepire il mondo in un certo modo. L’ambizione è quella di riuscire a comprendere che la diversità è viva e presente nel nostro cervello e che l’unica strada è aprirci a ciò che è diverso da noi, comprendendolo e rispettandolo. Il Self Empowerment è erogato da docenti, coach e counselor aziendali.

L’area Empowerment Organizzativo, invece, è un’innovazione organizzativa che si propone l’obiettivo di attualizzare e sviluppare il potenziale di organizzazioni aziendali, personale e processi di lavoro all’interno delle aziende. Questa dimensione comprende quattro aree: Cultura e Sviluppo Organizzativo, Team Building, Leadership Emozionale e Miglioramento Personale. Una delle principali attività che viene portata avanti è quella detta di “Team Building”, la creazione di gruppi aziendali responsabili ed autodiretti. L’Empowerment Organizzativo è erogato da formatori, coach e counselor aziendali, i quali sviluppano argomenti sulle strategie aziendali, learning organization, diversità e conflitti, miglioramento personale e sviluppo dell’intelligenza emotiva.

Un altro pilastro fondamentale sui cui lavora la Personal Empowerment School è la leadership e la cooperazione. Il successo dei leader, infatti, oggi dipende da alcuni principali fattori: quoziente intellettivo medio-alto, esperienza nel settore, le competenze tecniche, un quoziente emotivo elevato e la capacità di gestione delle diversità caratteriali. Soltanto da pochi anni però si è cominciato a parlare di Intelligenza Emotiva e diversità caratteriali. Essa è composta da un’intelligenza intrapersonale, cioè la capacità di accettare sé stessi e di sapersi automotivare e l’intelligenza interpersonale, cioè l’abilità di relazionarsi agli altri efficacemente. Se un’azienda lavora su elementi come il quoziente emotivo, la leadership emozionale e l’intelligenza emotiva, il miglioramento in efficienza ed efficacia è garantito.

A chi si rivolge la Personal Empowerment School?

I destinatari dei servizi offerti dal Gruppo CS sono soggetti di qualsiasi età: imprenditori, professionisti, dirigenti di medie imprese italiane, ma anche aziende pubbliche, sanitarie, ospedali, comuni, enti e associazioni professionali. Personal Empowerment School si propone come il partner ideale per i processi di riorganizzazione aziendale, per attuare strategie di miglioramento del clima sul posto di lavoro, di crescita professionale e personale dei collaboratori, oltre che di sviluppo di leadership, team building e di sviluppo dell’intelligenza emotiva.
In conclusione, la Personal Empowerment School è il posto adatto a chiunque avesse bisogno di consulenza di direzione, formazione, crescita personale, cultura organizzativa interna e di risolvere problemi di leadership o di conflittualità interne.

apple

iPhone 8 vs Samsung Galaxy S8: uscita anticipata per i futuri flagship?

Servizio Pubblico Michele Santoro

Michele Santoro Rai 2016 Italia, il gran ritorno su Rai Due: “Ecco qual è il mio sogno”