in

Persone paraplegiche ritrovano il controllo parziale delle gambe grazie a un avatar, lo studio

Potrebbe sembrare una trama da film di fantascienza come il ben noto Avatar del regista James Cameron, invece è successo veramente. Alcune persone paraplegiche, ovvero paralizzate dalla vita in giù, hanno riacquistato parzialmente l’uso delle gambe e le sensazioni tattili grazie a una nuova interfaccia uomo-macchina. Ecco come è stato condotto l’esperimento.

Miguel Nicoleis, ricercatore alla Duke University situata nel North Carolina, ha spiegato come sia stato possibile arrivare a un risultato così sorprendente. Sono state prese in esame otto persone con disabilità e costrette sulla sedia a rotelle, nello specifico sei uomini e due donne paralizzati da molti anni: la nuova interfaccia uomo-macchina adottata dai ricercatori funziona senza elettrodi, chip o stimolatori e si basa su sistemi in grado di captare le onde cerebrali trasducendole in comandi informatici. In questo senso, i ricercatori hanno chiesto ai pazienti di pensare di muovere le gambe, raccogliendo poi i segnali ricevuti. Inoltre, ai pazienti sono stati montati vestiti specifici con sensori capaci di inviare e ricevere segnali, mentre sullo schermo appariva l’immagine di un avatar che effettuata i movimenti pensati.

Lentamente, grazie a questo allenamento high-tech, i nervi spinali non danneggiati sono stati riprogrammati e i pazienti hanno potuto avvertire alcune sensazioni tattili come la differenza tra il camminare sulla sabbia o sulla strada tramite l’avatar: oltre a questo obiettivo, i soggetti ne hanno raggiunto un altro. Infatti, grazie a gambe robotiche e realtà virtuale, alcuni di loro sono riusciti persino a muovere alcuni muscoli e a camminare. Lo studio è durato sette mesi e, visti gli ottimi risultati ottenuti, ha indotto i medici a modificare la diagnosi di alcuni pazienti in paralisi parziale. In particolare, una delle due pazienti, paralizzata dall’età di 13 anni, è riuscita a passare dal non riuscire a stare in piedi a muovere le gambe e camminare.

Startup Italia GIRA

Startup Italia, GIRA: il “grand tour” del Belpaese in Ape Calessino

caccia al tesoro

Caccia al tesoro per bambini in estate a casa