in ,

Pescara, Sebastiani auto incendiate: tensione altissima

Pescara, incendiate le auto del presidente Sebastiani. Nel cuore della notte, sono state incendiate due automobili (una Smart e un Suv) di proprietà del presidente del Pescara, Daniele Sebastiani, parcheggiate nel cortile della sua abitazione di viale della Riviera nel capoluogo abruzzese. Per gli inquirenti non ci sono dubbi sulla natura dolosa dell’azione, e questa mattina, a caldo, la prima reazione del numero uno del club abruzzese è stata molto forte: “Adesso basta – ha detto ai colleghi de Il Centro – Sono indignato, a fine anno lascio la società.”

—> TUTTO SULLA SERIE A

Auto incendiate per corto circuito? Gli inquirenti lo escludono. Sul caso indagano Digos e della Squadra volante di Pescara: stando ai primi rilievi, gli inquirenti hanno già definito come assolutamente certa la natura dolosa dell’incendio. Nessun incidente o corto circuito, dunque, ma ad appiccare le fiamme è stata una mano che intenzionalmente voleva colpire il presidente del Pescara. La Polizia sta esaminando i filmati delle telecamere di sorveglianza del cortile per risalire ai responsabili.

—> LE ULTIMISSIME SUL MONDO DELLO SPORT

Il Pescara è ultimo in classifica in serie A e non ha ancora vinto una partita in campionato. L’ultima ‘scoppola’ casalinga contro la Lazio, 2-6, ha aumentato ancora di più la tensione. Ma adesso per Sebastiani sembra arrivato il momento dell’addio: l’atto vandalico gli ha fatto giurare di lasciare la società a fine anno.

50 Sfumature di Nero

50 Sfumature di Nero: cast, trama, curiosità sul sequel di 50 Sfumature di Grigio (TRAILER)

Mamma o Papà Film, Antonio Albanese e Paola Cortellesi al cinema (TRAILER)