in ,

Petaloso, l’Accademia della Crusca risponde ad un bimbo: “La tua parola è bella e chiara”

L’Accademia della Crusca promuove a pieni voti “Petaloso”, il tenero e divertente neologismo ideato dal piccolo Matteo all’interno di un tema scolastico: “Anche se sbagliata, la parola mi è piaciuta, così abbiamo deciso di mandarla all’Accademia della Crusca per una valutazione” ha spiegato la maestra.

La risposta dell’Accademia della Crusca in merito al termine petaloso non ha tardato ad arrivare e questa mattina ha fatto il giro di bacheca in bacheca dopo la condivisione della maestra stessa: “Caro Matteo, la parola che hai inventato è una parola ben formata e potrebbe essere usata in italiano come sono usate parole nello stesso modo. La tua parola è bella e chiara, ma come fa una nuova parola a entrare nel vocabolario?”

Di seguito la spiegazione dettagliata da parte della celebre accademia della lingua italiana: “Una parola entra nel vocabolario se tante persone la usano e la capiscono e tante persone cominceranno a dire e scrivere ‘Com’è petaloso questo fiore!’ o come suggerisci tu ‘Le margherite sono fiori petalosi, mentre i papaveri non sono molto petalosi’. Non sono gli studiosi a decidere quali parole nuove sono elle o brutte, utili o inutili. Quando una parola nuova è sulla bocca di tutti (o di tanti) allora lo studioso capisce che quella parola è diventata una parola come le altre e la mette nel vocabolario”. Come immaginabile, infine, sul web sta spopolando l’hashtag #petaloso: che possa entrare davvero nel vocabolario italiano?

Formula 1 qualifiche

Formula 1 2016, cambiano le qualifiche e dall’anno prossimo sarà rivoluzione

maternità inps, maternità inps come funziona, maternità inps a chi spetta, maternità inps disoccupate, domanda maternità inps, maternità inps online, maternità inps lavoratrici dipendenti, maternità inps quanto viene pagata, maternità inps quanto dura, maternità inps quanto spetta, maternità inps quando spetta,

Maternità Inps come funziona: a chi spetta il congedo obbligatorio