in

Peter Gabriel, a Milano e solo a Milano il 7 ottobre 2013

Dopo 25 anni Peter Gabriel ritrova l’intera band di So. Tony Levin al basso, David Rhodes alla chitarra, David Sancious alle tastiere e Manu Katche alla batteria. Solo uno dei nomi appena elencati varrebbe il prezzo del biglietto. Ritrovarli insieme dopo 25 anni è un avvenimento da annali della musica. Tutto nasce dallo scambio di canzoni così come ci si scambia una figurina di calciatori. Scambi d’eccellenza, visti i nomi del parterre. David Byrne, Brian Eno, Lou Reed, Paul Simon e Neil Young.

TONY LEVIN

L’ultima volta di un album di cover per Peter Gabriel fu il 2010, quando pubblicò UP. Oggi propone questo I’ll scratch your, titolo del nuovo album uscito il 24 settembre, dove sono gli altri a interpretare la magnificenza di questo artista che di nota in nota ha già da tempo varcato le soglie dell’immortalità musicale. Una sorta di musica classica moderna, ben piantata nel secolo passato quello futuro e gli altri a venire.

Dunque appuntamento al Mediolanum Forum di Milano il 7 ottobre, per assaporare un pezzo di storia e digerire un convulso interminabile evento che ha a che fare con l’immortalità dei tasti pestati di un pianoforte barocco ed essenziale e le acidità delle corde pizzicate nella nebbia.  Mica male per uno che si definisce solo, un autore che canta.

Seguici sul nostro canale Telegram

Allarme frutti di bosco surgelati, ribes rosso contaminato dal virus dell’epatite A

striscia la notizia

Striscia la Notizia anticipazioni: nuova rubrica con Davide Rampello