in

Piazzapulita: Matteo Renzi ha parlato della Rai e degli 80 euro (Video)

Il Presidente del Consiglio Matteo Renzi, nella prima serata di campagna elettorale per le Europee del 25 maggio da “Piazzapulita” su La7 rilancia dicendo che vuole i partiti fuori dalla Rai e non ci saranno più nomine politiche. Per quanto riguarda gli 80 euro saranno per sempre nella busta paga dei lavoratori dipendenti. Proseguendo nell’intervista concessa a Formigli ha proseguito dicendo che non ha mai incontrato il Presidente della Rai né il Direttore Generale. Ha anche detto che in passato i partiti anno già messo troppa bocca sulla Rai e lui non metterà mai il suo partito nelle condizioni di prendere decisioni sulla tv di Stato. Matteo Renzi2

La Rai è un’Azienda che ha prestazioni elevate in alcuni settori ed in altri un po’ meno. Non vuole sostituirsi all’Amministratore Delegato che è Gubitosi ma gli hanno suggerito di ridurre, se vuole, le sedi regionali. La proposta su Rai Way, che Berlusconi e Gasparri bloccarono, può essere recuperata. Renzi non considera le Europee come un voto politico, ma lotterà fino in fondo per prendere il maggior numero di voti. Dice che gli 80 euro saranno per sempre e confermati anche per il 2015, anche se poi saranno inserite in legge. Per dare un contributo al mercato dei consumi interni dice di dare 80 euro al mese per chi ne guadagna meno di 1500 e per fare questo non c’è bisogno di una manovra correttiva, perché il deficit rimarrà al 2,6%.

 

 

 

 

Seguici sul nostro canale Telegram

Laura Pausini Fans facebook

Stasera in Tv: la straordinaria carriera di Laura Pausini in “Stasera…Laura! Ho creduto in un sogno”, “Europee 2014 – Conferenze stampa”, “La partita Mundial: Italia-Brasile” e Speciale Bersaglio Mobile

Eros Ramazzotti e Marica Pellegrinelli coppia

Eros Ramazzotti sposa veramente Marica Pellegrinelli: le nozze il prossimo 21 giugno