in ,

Picchiata dal fidanzato, Chiara Insidioso Monda si sveglia dopo 11 mesi di coma

Chiara Insidioso Monda, 20 anni, si è risvegliata oggi, 4 dicembre 2014, dopo 11 mesi di coma, una condizione in cui ha dovuto stare a causa delle botte subite dal suo fidanzato, Maurizio Falcioni. Che cos’era successo?

Maurizio Falcioni, nel febbraio scorso, l’aveva picchiata nell’appertamento dove i due convivevano a Ostia, in maniera selvaggia, calci e pugni fino a fracassarle la testa, sbattendola contro il muro. Il motivo? La gelosia. Chiara era stata ritrovata per terra e in fin di vita, si è vista costretta a subire subito tre interventi e ad essere ricoverata all’ospedale San Camillo, fino ad entrare in coma per 11 mesi. Fino ad oggi. I medici che hanno curato a partire da febbraio 2014 Chiara Insidioso Monda, hanno commentato: “Oggi Chiara ha superato una grande sfida”. Maurizio Falcioni al momento si trova sotto processo, è accusato di di tentato omicidio e maltrattamenti.

andrea loris stival madre accusata di omicidio potrebbe essere scarcerata

Andrea Loris Stival ultime notizie nella diretta di Pomeriggio 5: la mamma dice la verità?

De Sanctis della Roma

Calciomercato Roma news: Cech e Perin per il dopo De Sanctis