in

Pierce Brosnan fermato in aeroporto: aveva con sé un coltello di 25 cm

Alle star tutto è concesso, anche un piccolo strappo alle regole: è quello che è successo al famosissimo Pierce Brosnan, fermato all’aeroporto del Vermont con un coltello di 25 centimetri. L’ex James Bond, che inspiegabilmente trasportava l’oggetto nel suo bagaglio a mano come se si trattasse della cosa più normale del mondo, ha persino protestato di fronte alla perquisizione aeroportuale. mostrandosi a dir poco seccato.

Tuttavia per l’attore irlandese non c’è stata alcuna conseguenza e gli agenti gli hanno permesso di proseguire il viaggio insieme al figlio 14enne Paris. Ad affermarlo è stato il luogotenente Shawn Burke della Polizia locale, che spiega come Brosnan abbia acconsentito a spostare il coltello nel bagaglio da stiva, dopo essere stato bloccato dalla sicurezza.

Il divo hollywoodiano ha poi proseguito il volo in direzione Detroit, senza nessun altro impedimento, cosa che avrebbe riguardato un qualsiasi passeggero comune. Insomma un vero e proprio capriccio da star quello di Pierce Brosnan che, tuttavia, è stato assecondato senza troppe pretese.

Riforma scuola

Riforma scuola: cosa cambia con il piano di mobilità

Ecco il nuovo servizio a domicilio dei ristoranti milanesi

Milano, Foodora: il nuovo servizio a domicilio dei ristoranti milanesi