Menu
in

Pierluigi Diaco: «La mia sessualità è un dettaglio. Voto centrodestra», poi l’annuncio clamoroso

Da settimane è nella bufera, preda di voci e critiche sui social che arrivano da ogni parte, da colleghi e gente comune. Pierluigi Diaco, il conduttore del programma quotidiano di Raiuno Io e Te, replica su Twitter, sbottonandosi su se stesso e la propria sfera privata: «La mia sessualità è un dettaglio della mia personalità. Voto centrodestra!», ha scritto il pupillo di Maurizio Costanzo. E ancora: «Ho una formazione cattolica e di sinistra. Di gentiluomini nella mia giovinezza ne ho conosciuti diversi, tra cui Sandro Curzi e Piero Fassino. Poi negli anni, collaborando con Giuliano Ferrara e scrivendo per Il Foglio ho capito il tasso di ipocrisia del mondo culturale di provenienza…», ha aggiunto deciso il 43enne romano. 

leggi anche l’articolo —> Selvaggia Lucarelli Pierluigi Diaco duro affondo: «Ha un’evidente difficoltà nella gestione della rabbia»

Pierluigi Diaco: «La mia sessualità è un dettaglio della mia personalità. Voto centrodestra»

«La mia sessualità non è una patente di identità ma un dettaglio della mia personalità. Sono unito civilmente, sono cattolico e sono un elettore moderato che vota centrodestra. Posso avere lo stesso rispetto di chi vota a sinistra senza essere tacciato di fascismo? Il buon senso non è né di destra né di sinistra», ha dichiarato sempre Pierluigi Diaco. Poi il conduttore di ‘Io e te’ ha concluso: «Del resto Giorgia Meloni, che è prima di tutto mia amica, la vogliamo liquidare come un fenomeno di destra? A me sembra una donna coraggiosa con posizioni anticonvenzionali e affatto ideologiche. Come del resto Salvini. E i loro elettori». Il giornalista vota dunque per Fratelli di Italia? Beh, resta un’ipotesi. In cabina elettorale entra da solo… Quel che è certo è che Pierluigi Diaco lascerà presto i social. Il conduttore di Raiuno ha annunciato di aver maturato questa decisione.

Esasperato dalle critiche, la decisione clamorosa del conduttore di ‘Io e te’

Pierluigi Diaco lascia i social: lo ha annunciato lui stesso sul suo profilo Instagram. Il conduttore di Io e te scrive nel post di voler lasciare sia Facebook che Instagram, ma non Twitter, che resterà attivo «qualora ce ne fosse bisogno». «Ci ho pensato molto. La mia avversione culturale alla “dittatura” social ha raggiunto il punto di non ritorno», ha scritto il giornalista. E ancora: «Sono convinto che prima o poi l’essere umano si renderà conto di essersi trasformato in un profilo, in un account, in un surrogato. Voglio dare l’esempio: sottrarmi a tutto questo per ricominciare, insieme a chi vorrà, a guardare negli occhi le persone senza le assillanti ingerenze di notifiche, suoni e alert». leggi anche l’articolo —> Pierluigi Diaco: età, peso, altezza, carriera e marito del conduttore di “Io e te”